ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi-Migranti: Casa Impastato, 'raccolta fondi per Mimmo Lucano'-Tardelli, 'vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta'-Ue: Draghi, 'senza intervento Stato transizione digitale-ecologica non si fa'-Migranti: Draghi, 'ora piano d'azione Ue chiaro e adeguatamente finanziato'-Mafia: Palermo, al via nuova edizione Progetto educativo antimafia del centro Pio La Torre-Migranti: Draghi, 'chiederò punto su impegni assunti in ogni Consiglio Ue'-Clima: Draghi, 'Ue da sola non può farcela, agire tutti in modo incisivo'-Clima: Draghi, transizione non distrugge posti di lavoro ma amplia occupazione-Sanità: Draghi, evitare protezionismo come in primi mesi pandemia-Calcio: Icardi fa pace con Wanda Nara? 'Grazie per continuare a credere nella nostra famiglia'-Ue: Draghi, 'su digitale Italia indietro, ma colmerà divario e sarà guida'-Ue: Draghi, 'cybersicurezza priorità, illeciti off line devono esserlo anche on line'-Ue: Draghi, 'spingere su semiconduttori, Cina e Usa investono decine di mld'-Bollette: Draghi, da governo altri interventi contro rincari, tutelare più deboli-Covid: Draghi, su vaccini Italia avanti in Ue, grazie a chi lo ha fatto ora superando esitazioni'-**Ue: Draghi, '5% in più export Italia, contrastare protezionismo'**-Covid: Draghi, vaccini in Paesi più fragili anche per evitare varianti pericolose

Femminicidio, Sicca (Federpol): ‘Diverse forme violenza fisica, c’è anche quella economica’

Condividi questo articolo:

Milano, 17 set. (Adnkronos/Labitalia) – “Il femminicidio è un neologistico coniato per la prima volta nel 1990. Dal 1° gennaio al 10 settembre di quest’anno sono 46 le donne vittime di femminicidio”. A dirlo Milene Sicca, presidente comitato studi legislativi Federpol, intervenendo al 64° congresso nazionale Federpol in corso al Grand Hotel Villa Torretta Milan Sesto e che ha scelto come tematica il femminicidio, argomento, purtroppo, ancora troppo presente nelle pagine di cronaca nazionale, e la pandemia di certo non ne ha diminuito il volume di casi. Difatti, con il lockdown il numero di episodi di violenza domestica sono aumentati.

“Sono diverse – ha ricordato – le forme di violenza fisica; c’è anche quella economica che sfrutta la situazione che si viene a creare costringendo la vittima a continuare a sopportare. E’ un ciclo della violenza definito come un progressivo vortice in cui viene inghiottita la donna. Dal dipartimento delle Pari opportunità emerge che un dato preoccupante è il fatto che nonostante le aggressioni fisiche e sessuali siano diminuite nei numeri assoluti, aumenta la gravità delle violenze. I partner che hanno causato lesioni passano dal 26,3% al 40,2% e il numero di donne che hanno temuto per la propria vita è salito dal 1,8% al 34,5%”.

“Ci sono i reati riconducibili alla violenza di genere – ha affermato – come emerge dal monitoraggio del Servizio analisi criminale, i cosiddetti reati spia: atti persecutori, maltrattamenti contro familiari e conviventi, violenze sessuali. Sono stai stanziati 3 milioni di euro per aiutare le donne. Molte però non denunciano per motivi culturali, economici e per questo bisogna attuare un’pera di contrasto per ridurre il fenomeno”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net