Fase 2: Cambiamo, da crisi si esce inseme non con uomo solo al comando

Condividi questo articolo:

Roma, 31 mag. (Adnkronos) – “Nonostante il richiamo alla realtà proveniente praticamente dal tutto il mondo produttivo italiano il governo continua a vivere nel mondo incantato delle favole che racconta”. Lo affermano i deputati di ‘Cambiamo per Toti’, Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Alessandro Sorte e Giorgio Silli.

“Conte -aggiungono- non può continuare a ignorare le indicazioni che le categorie sociali suggeriscono per rilanciare l’economia del Paese cosi come non può permettersi di prendere in giro una opposizione, che da tempo è già maggioranza nel Paese, invitandola a tavoli di finto dialogo salvo poi non ascoltare e approvare nulla di quanto gli viene proposto. Dalla crisi si esce tutti insieme, l’uomo solo al comando ha già dimostrato di non avere le capacità per risolvere i problemi legati a questa pandemia. Ora servono fatti concreti non annunci o buone intenzioni, non possiamo permettere che l’Italia rimanga nel tunnel della crisi”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net