ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'-Calcio: Nazionale Under 18 in amichevole in 4 giugno contro l'Austria-Tennis: Internazionali Bnl, Hurkacz si ritira e Musetti va al 2° turno-Centrodestra: Giacomoni, 'Fi determinante per centrodestra, incisivi su territorio'-Calcio: Lega Pro, 2° turno playoff posticipato al 19 maggio (2)-**Mo: Casa Bianca, 'grave preoccupazione per escalation violenza'**-Calcio: CR7 in visita alla Ferrari in compagnia di John Elkann e Andrea Agnelli-Giustizia: Zanettin, 'possibile riforma per processi celeri con meno errori giudiziari'-**Covid: Sgarbi, 'mi hanno contestato 8 verbali per violazioni dpcm, metteteveli nel ...'**-Lega: Giorgetti, 'piena sintonia con Salvini'-Giustizia: Bernini, 'ragionevole durata per processo che deve essere giusto'-Calcio: interrogazione Lonardo, 'Mazzoleni ha aiutato Cagliari'-Calcio: interrogazione Lonardo, 'Mazzoleni ha aiutato Cagliari' (2)

Depistaggi Borsellino: intercettazioni Scarantino, poliziotta ‘Telefonate anomale’/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Nel frattempo la procura di Messina ha fatto trascrivere dal Ros le bobine delle conversazioni di quello scorcio di 1995 e sono emersi altri dialoghi ritenuti interessanti per provare a fare luce sui troppi buchi neri di questa storia. Scarantino parlava anche con Annamaria Palma. “E’ importante che lei faccia questo interrogatorio”, gli diceva la pm. Secondo la Procura le telefonate venivano interrotte proprio mentre Scarantino parlava con i magistrati.

Oggi la versione della poliziotta: “C’erano a volte delle anomalie, dei problemi di linea – dice – C’era qualcosa che non andava. Succedeva di continuo. A volte uscivano numeri anomali altre volte l’apparato non stampava. E quindi chiamavamo spesso i tecnici della Sip che venivano a risolvere quelli che noi chiamavamo guasti tecnici. Con gli strumenti di oggi non succede, ma allora era quasi una costante. Magari i problemi erano di linea e non proprio dell’apparato”. L’avvocato Panepinto le fa vedere anche dei brogliacci con la sua firma. “A volte non è indicata né una telefonata in partenza né in entrata. Io scrivevo ‘mancanza linea’, mancava proprio il collegamento telefonico. Quando veniva ripristinato il guasto ci facevano fare le prove tecniche e veniva scritto se veniva ripreso il servizio”. “Su alcuni brogliacci c’è scritto: ‘Non stampa’ con riferimento al numero di chiamata di Scarantino”, spiega la sovrintendente Sammataro. “Erano anomalie che succedevano. Capitava e poi si chiamavano i tecnici. Ai tempi succedeva”. Ma quando l’avvocato le ha chiesto se c’era qualcuno che staccava quelle telefonate allarga le braccia e dice non saperlo. Poi l’avvocato le chiede se ha visto dei magistrati andare in casa di Scarantino. E lei replica: “Non ricordo. Il mio non è un no, ma è un non ricordo”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net