Covid: Sbrollini (Iv), ‘riaprire discoteche subito o in fumo 100mila posti lavoro’

Condividi questo articolo:

Roma, 17 set. (Adnkronos) – “Se quest’inverno le discoteche saranno ancora chiuse, feste private e rave illegali si diffonderanno tra i giovani. Sarà impossibile controllare l’adozione delle basilari regole sanitarie per la prevenzione del Covid e sarà inevitabilmente un disastro. Con la campagna vaccinale che procede spedita e l’estensione del green pass non ci sono più motivi per tenere chiuse le discoteche”. Lo dichiara Daniela Sbrollini, senatrice e responsabile Cultura di Italia Viva.

“Ci auguriamo che il primo ottobre, data in cui la cabina di regia dovrà esprimersi sulle riaperture, venga finalmente raggiunta una intesa per la data indifferibile . A rischio ci sono cento mila posti di lavoro e tanti gestori che saranno costretti a chiudere definitivamente i propri locali”, conclude Sbrollini.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net