ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Ue: Dragi, 'difesa comune inevitabile, Stati soli non possono farcela'**-Ue: Draghi, 'non è solo per bisogno che si sta in Europa ma per realismo'-Polonia: Draghi, 'Ue sta reagendo con fermezza, pieno sostegno'-Torna a splendere urna etrusca grazie a collaborazione fra Q8 e Museo di Villa Giulia-Tennis: ministro immigrazione Australia, 'accesso consentito solo con 2 dosi di vaccino'-**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'-Chirurgia, Marco Scatizzi eletto nuovo presidente Acoi-Migranti: Casa Impastato, 'raccolta fondi per Mimmo Lucano'-Tardelli, 'vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta'-Ue: Draghi, 'senza intervento Stato transizione digitale-ecologica non si fa'-Migranti: Draghi, 'ora piano d'azione Ue chiaro e adeguatamente finanziato'-Mafia: Palermo, al via nuova edizione Progetto educativo antimafia del centro Pio La Torre-Migranti: Draghi, 'chiederò punto su impegni assunti in ogni Consiglio Ue'-Clima: Draghi, 'Ue da sola non può farcela, agire tutti in modo incisivo'-Clima: Draghi, transizione non distrugge posti di lavoro ma amplia occupazione-Sanità: Draghi, evitare protezionismo come in primi mesi pandemia-Calcio: Icardi fa pace con Wanda Nara? 'Grazie per continuare a credere nella nostra famiglia'-Ue: Draghi, 'su digitale Italia indietro, ma colmerà divario e sarà guida'-Ue: Draghi, 'cybersicurezza priorità, illeciti off line devono esserlo anche on line'

Covid: Conte, ‘appello al governo, superare limiti capienza attuali cinema e teatri’

Condividi questo articolo:

Roma, 19 set. (Adnkronos) – “Sul green pass o ci crediamo o non ci crediamo alla scienza, o ci crediamo o non ci crediamo ai vaccini. Noi ci crediamo. Dobbiamo puntare sui vaccini, ci consentono di coprire l’ultimo miglio per uscire dalla pandemia. Solo che ora dobbiamo concentrarci su maggiore riaperture, soprattutto sul settore della cultura, degli spettacoli. Si tratta di settori che hanno sofferto tanto, bisogna metterli in condizioni di ripartire efficacemente. Faccio un appello a governo, con il conforto del Cts, perché i limiti di capienza attuali -parlo di teatri, cinema, sale concerto, in prospettiva anche eventi sportivi – vengano ampliati. Dobbiamo consentire maggior riempimento, perché le imprese del settore sono in difficoltà a rilanciare, ripartire con i limiti attuali”. Così il capo politico del M5S, Giuseppe Conte, intervenendo a Massafra, dove è giunto per il suo tour elettorale.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net