ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Covid:chef Locatelli(Masterchef)'ok riaperture ma non estendere orario serale grave errore'**-**Covid:chef Locatelli(Masterchef)'ok riaperture ma non estendere orario serale grave errore'** (2)-Monza: sorpreso a spacciare nei pressi stazione ferroviaria, arrestato-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos (2)-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos (3)-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos (4)-Caso Saguto: motivazioni giudici, 'soldi in trolley, patto corruttivo permanente'/Adnkronos (5)-Covid: Letta, 'giornata di fiducia e speranza, segnale importante'-Covid Lombardia, oggi 2.431 contagi e 87 morti: dati 16 aprile-E' morta star Peaky Blinders, addio a Helen McCrory: aveva 52 anni-**Covid: da piscine a fiere, ecco le date della road map riaperture**-Roma: Calenda, 'primarie scelta che riguarda il Pd, rispetto ma ognuno per sua strada'-Quirinale: Mattarella riceve vertici Confartigianato-Tennis: Atp Montecarlo, Fognini ko ai quarti con Ruud-Egitto: Nannicini (Pd), 'se governo non si impegna su Zaki abbiamo un problema'-Calcio: Chiellini, 'rinnovo? Io e Buffon non saremo mai un problema per la Juve'-Menarini, nuovo reagente made in Italy per isolare l'Rna virale-Open Arms: memoria Salvini, 'atto politico insindacabile, non fu sequestro/Adnkronos (2)-Open Arms: memoria Salvini, 'atto politico insindacabile, non fu sequestro/Adnkronos (3)

Covid: Bernini, ‘bene Draghi, potenziare piano vaccini segnale di fiducia per Paese’

Condividi questo articolo:

Roma, 8 mar. (Adnkronos) – “L’impegno del premier Draghi a potenziare il piano di vaccinazioni già dai prossimi giorni, privilegiando le persone più fragili è un segnale di fiducia per tutto il Paese: la via d’uscita non è lontana, ma bisogna immediatamente correggere le criticità ereditate dal precedente governo: se due dosi su tre sono andate finora a persone con meno di 70 anni, infatti, significa che –per errore o per calcolo– qualcosa non ha funzionato: si è infatti scelto di non tutelare i più anziani, cioè le fasce di età che hanno pagato il costo in vite umane più alto per la pandemia”. Lo afferma Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

“E’ inammissibile, ad esempio, che la fascia tra i 70 e i 79 anni -aggiunge- sia quella lasciata più indietro, con appena il 2,8% di somministrazioni. Le parole di Draghi vanno nella direzione giusta, ora dovrà farlo anche la macchina vaccinale”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net