**Cossiga: Mattarella, ‘artefice rinnovamento Servizi segreti dopo vicenda Piano Solo’**

Condividi questo articolo:

Sassari 24 set. (Adnkronos) – “La prima esperienza” di Francesco Cossiga “nell’esecutivo cominciò nel 1966, in qualità di sottosegretario alla Difesa, e da subito gli vennero affidati incarichi molto delicati. I problemi aperti dalla vicenda del ‘Piano Solo’ lo videro impegnato nella promozione di un rinnovamento della struttura stessa dei Servizi di informazione e sicurezza, in coerenza con l’ordinamento democratico del Paese”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricordando, in una cerimonia all’Università di Sassari, il suo predecessore, nel decimo anniversario della morte.

“Del processo di riforma dei Servizi, sollecitato anche dal Parlamento, Cossiga -ha sottolineato quindi il Capo dello Stato- fu indubbiamente tra i maggiori artefici. Esperienze e competenze che rafforzarono in Cossiga la convinzione che le questioni di sicurezza nazionale non fossero di ordine puramente interno, bensì temi cruciali dell’azione di governo e della sua politica estera”.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net