Coronavirus: Salvini, ‘cure a domicilio e farmaci che non piacciono a multinazionali’

Condividi questo articolo:

Roma, 29 ott. (Adnkronos) – “Curare le persone a casa loro, usando tutti i mezzi e le terapie necessarie, anche quelle che non piacciono alle multinazionali del farmaco perchè costano troppo poco”. Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, intervenendo al Senato dopo l’informativa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sull’ultimo Dpcm.

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net