Coronavirus: Fontana, ‘Tar accerterà eventuali responsabilità su errore zona rossa’

Condividi questo articolo:

Milano, 24 gen. (Adnkronos) – “A me la polemica lascia indifferente, noi ci fidiamo di quello che decideranno i giudici. Non mi diverto a dire è colpa dell’Iss, è colpa del ministero, è colpa della Regione Lombardia. Probabilmente non è colpa di nessuno, lasciamo che la magistratura accerti come si sono svolti i fatti e individui se ci sono delle responsabilità. Io sono tranquillo, sereno di fronte alla situazione: noi abbiamo sempre mandato i dati in maniera corretta e trasparente”. Lo afferma il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che non abbandona la strada giudiziaria per trovare le responsabilità che è costata alla Lombardia una settimana in zona rossa.

Ospite di ‘Dentro i fatti’ rubrica di Tgcom24, Fontana ribadisce che è con il ricorso al Tar da parte della Regione Lombardia che si è potuta sollevare la questione rispetto ai parametri considerati dall’Istituto superiore di sanità per decidere il collocamento delle regioni rispetto all’emergenza Covid. “Come Conferenza delle Regioni da parecchie settimane quasi tutti i governatori hanno chiesto di rivedere i parametri e trovare un sistema più lineare e trasparente”, conclude.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net