Consulta: Pd, ‘attenzione a rilievi Corte senza sacrificare lotta a mafia (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Per Stefano Ceccanti, capogruppo in commissione Affari costituzionali di Montecitorio, “non si possono trattare in modo identico situazioni diverse e le pene devono tendere alla rieducazione del condannato, tuttavia esiste un’esigenza di lotta efficace alla criminalità organizzata che non può essere disattesa”.

“Secondo un modello di collaborazione istituzionale già adottato in altre occasioni, la Corte Costituzionale, pur ritenendo illegittimo l’ergastolo ostativo, non ne ha dichiarato la illegittimità costituzionale, dando tempo un anno al Parlamento per intervenire. Mi pare -afferma Andrea Bazoli, capogruppo in commissione Giustizia della Camera- una scelta saggia, perché consente a noi legislatori di modificare l’attuale disciplina tenendo conto dei rilievi formulati, ma anche delle insopprimibili esigenze di tutela della sicurezza e di contrasto alla criminalità che non possono essere sacrificate”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net