ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ddl concorrenza: Pd, 'accordo ragionevole, ora accelerare su riforme'-Governo: Draghi, 'in condanna attacco sede Cgil difesa democrazia'-**Pil: Moody's taglia a 2,3% crescita Italia in 2022, G20 a +3,1%**-Vaiolo scimmie, Uk ha acquistato oltre 20mila dosi vaccino-Caso camici: giudice, 'nessun danno da mancata consegna, non più impellenti'-Governo: Draghi cita Marini, 'convergere per scelte migliori Paese è forza democrazia'-Ucraina: Draghi, 'crisi mettono a dura prova coesione sociale'-Fisco: Draghi, 'pressione scenderà nel 2022 di 0,4%, calo più alto ultimi 6 anni'-Titoli Stato: volano rendimenti in aste Btp, +115 punti per quello a 10 anni-Caso camici: giudice, 'Fontana imbarazzato ma da imputati nessun inganno'-**Lavoro: Draghi, 'governo si è mosso con rapidità per tutelare lavoratori'**-Lavoro: Draghi, 'molto ancora da fare su morti bianche, tema civiltà che qualifica democrazia'-Ucraina: Draghi cita Tarantelli, 'utopia deboli è paura forti'-Confindustria Moda: tessile, moda e abbigliamento chiude 2021 a 91,7 mld (+22,2%)-Governo: Draghi, 'cambiamento dipende da azione di oggi, serve coraggio'-Governo: Draghi, 'cercato e trovato dialogo con sindacati'-**Governo: Eurispes, tecnico o politico, importante premier adatto a ruolo e onesto**-**Riforme: Eurispes, sì a maggiore autonomia Regioni, la chiedono quasi 70% italiani**-Riforme: Eurispes, fiducia in Presidenza Repubblica ma italiani divisi su elezione diretta-Governo: Draghi, 'è qui per cambiare le cose, non per stare fermo'

Calcio: Theo Hernandez, ‘se sono il giocatore che sono è anche merito di Maldini’

Condividi questo articolo:

Milano, 20 gen. – (Adnkronos) – “Da piccolo guardavo sempre Paolo Maldini giocare. Ho un rapporto molto stretto con lui fin dalla prima volta in cui ci siamo visti a Ibiza. Paolo ha messo subito in chiaro le cose con me dicendomi che ero un giocatore molto forte e che avrei dovuto lavorare duro tutti i giorni”. Così l’esterno del Milan, Theo Hernandez, nel corso di un’intervista a ‘The Athletic’: “Se oggi sono il giocatore che sono, è anche merito delle sue parole e della sua fiducia nei miei confronti -aggiunge il 24enne francese-. Continuo a parlare tutti i giorni con Paolo, viene sempre a vederci agli allenamenti. È un onore averlo con noi, è stato il miglior terzino del mondo per tantissimi anni”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net