Basket: Banchero, ‘sono il migliore talento del draft, ho lavorato tanto per arrivare in Nba’

Condividi questo articolo:

Roma, 21 giu. – (Adnkronos) – “Sono entusiasta per quello che sta per accadere: il mio è stato un lungo viaggio per arrivare fino a qui, ho lavorato un sacco per meritarmi tutto questo. Essere qui in attesa di una chiamata al Draft è surreale, ma al tempo stesso sono consapevole che siamo all’inizio e che soltanto dopo essere stato scelto al Draft inizia il vero lavoro”. Lo dice Paolo Banchero in vista del Draft Nba in programma giovedì prossimo dove il 19enne di passaporto italiano sarà, con ogni probabilità, una delle prime scelte.

“La caratteristica migliore del mio gioco è la versatilità e nello specifico la capacità di passare il pallone e mettere nelle condizioni ideali i miei compagni di squadra: sono uno dei migliori tra i prospetti presenti al Draft – se non il più bravo di tutti – a farlo -sottolinea Banchero a Sky Sport-. In qualunque squadra mi ritroverò a giocare, so che agli altri piacerà stare in campo con me perché sono un giocatore altruista e perché riesco a creare buoni tiri per chiunque sia al mio fianco”. Sei il miglior talento del Draft 2022? “Sì, di sicuro: sento di essere il migliore. Ci sono tanti grandi prospetti da poter selezionare in questo Draft, ma sento di essere in grado di dimostrare il mio valore a ogni livello: so di avere enormi margini di miglioramento”, conclude il prodotto di Duke.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net