ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Arte: la disfida dei Basquiat rivale vinta da Christie’s che quasi doppia Sotheby’s

Condividi questo articolo:

New York, 13 mag. – (Adnkronos) – La ‘guerra’ dei Basquiat rivali, come era stata ribattezzata dalla stampa americana, presentati all’asta a New York a un solo giorno di distanza l’uno dall’altro, è stata vinta da Christie’s che ha venduto la sua monumentale tela “In This Case” per 93.105.000 dollari e ha visto soccombere Sotheby’s che con il suo dipinto “Versus Medici” si è dovuta ‘accontentare’ di 50,8 milioni di dollari.

Uno dei quadri simbolo di Jean-Michel Basquiat (1960-1988), pioniere del graffitismo americano, il monumentale “In This Case” del 1983, l’ultimo della serie dei “grandi teschi”, è stato aggiudicato 93.105.000 dollari, quasi il doppio della stima. Si tratta del secondo prezzo più alto per un lavoro dell’enfant prodige della Street Art: il suo record assoluto resta “Untitled” (1982), che è stato venduto nel 2017 per oltre 110,5 milioni di dollari, stabilendo la cifra più alta mai raggiunta da un artista americano all’asta. In quel caso l’acquirente fu l’imprenditore giapponese Yusaku Maezawa.

Negli ultimi 14 anni “In This Case” è appartenuta al collezionista italiano Giancarlo Giammetti, cofondatore del celebre marchio di moda Valentino, che l’aveva acquistata nel 2007 dal celebre gallerista newyorchese Larry Gagosian. In precedenza il dipinto era stato venduto da Sotheby’s nel novembre 2002 per 999.500 dollari.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net