ULTIMA ORA:

“Acea Scuola”, viaggio multimediale rivolto agli studenti per promuovere la cultura della sostenibilità

Condividi questo articolo:

Roma, 4 feb. (Adnkronos) – Parte lunedì 6 febbraio la seconda tappa dell’edizione ‘Acea Scuola’ 2023, il progetto educational realizzato per sensibilizzare i giovani e gli studenti riguardo i temi della sostenibilità ambientale. Quest’anno l’iniziativa, che fa parte di un percorso formativo ideato oltre vent’anni fa dal Gruppo Acea, è stata inserita nella “Mappa della Città Educante 2022/2023” dell’Assessorato alla Scuola, Formazione e Lavoro di Roma Capitale, e si articola intorno all’Acea EcoVillage, una piattaforma interattiva, dinamica e stimolante fruibile dagli studenti per giocare, apprendere e riflettere sui temi dell’ambiente e dell’ecologia.

Il progetto – che nel 2022 ha riscosso un notevole successo con 25.000 utenti collegati – si rivolge agli studenti del secondo ciclo delle scuole primarie e delle secondarie di primo grado di Roma e Città Metropolitana. Alcune scuole hanno organizzato delle sessioni in presenza per svolgere l’educational, che sarà poi aperto a tutti dal 20 febbraio al 3 marzo 2023 sulla piattaforma digitale dedicata. A fare da guida a questa edizione saranno Biagio Venditti e Francesca La Cava, due dei protagonisti della serie Netflix “Di4ri”, che accompagneranno gli studenti attraverso video, quiz e approfondimenti sulle problematiche ambientali che riguardano il nostro pianeta.

Cinque le macro aree tematiche dell’Acea EcoVillage a cui si potrà accedere dalla piattaforma digitale: Piazza del Riciclo, Belvedere della Biodiversità, Stazione del Clima, Parco Acquatico e Ponte dell’Energia. Ogni location include un video interattivo in cui i due giovani affronteranno i temi più attuali della sostenibilità ambientale: economia circolare, biodiversità, emergenza climatica, tutela dell’acqua e transizione energetica.Sarà anche l’occasione per far conoscere le best practices, i progetti e le tecnologie messe in campo dal Gruppo per contribuire alla creazione di un pianeta più green, soprattutto per le future generazioni.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net