Produrre energia pulita dalla coltivazione delle piante

Condividi questo articolo:

Per produrre energia pulita dalla coltivazione delle piante, il nuovo progetto di ricerca della start-up olandese Plant-e sfrutterebbe le sostanze nutritive presenti nelle radici dei vegetali

Produrre energia pulita dalla coltivazione delle piante. E’ questo, in sintesi, l’obiettivo di ‘Plant-e’, una start-up olandese che ha sviluppato un sistema per sfruttare le piante come fonti di energia.

Per produrre energia dalla coltivazione delle piante, secondo il progetto di ricerca, è necessario collegare degli elettrodi vicino alle radici dei vegetali. Grazie al processo di fotosintesi delle piante infatti, gran parte delle sostanze nutritive prodotte passa dalle radici al terreno, dove la materia organica diventa il nutrimento per i microrganismi che vivono nel suolo, i quali sono in grado di rilasciare elettroni come sottoprodotto della propria normale attività. L’utilizzo di uno speciale impianto che permetta di collegare degli elettrodi vicino alle radici delle piante, consentirebbe quindi di raccogliere energia utile e di trasformarla in elettricità. La vita delle piante non sarebbe ostacolata in alcun modo da tale processo. Le piante, infatti, continuerebbero a crescere normalmente anche in presenza degli elettrodi e costituirebbero una costante fonte di energia sia di giorno che di notte.

Per produrre energia dalla coltivazione delle piante, stando a quanto dichiarato dagli scienziati di ‘Plant-e’, non sarebbe necessaria l’installazione di infrastrutture complesse. Basterebbe infatti avere a disposizione delle semplici piante da coltivare, acqua ed una fonte luminosa. (il sistema funzionerebbe al meglio nelle risaie).

Per produrre energia dalle piante grazie a questo sistema, non sarebbe inoltre necessario che le zone prescelte per la coltivazione siano incontaminate. Il processo infatti, sarebbe applicabile anche su terreni inadatti per la coltivazione di ortaggi destinati all’alimentazione. Le aree inquinate non destinabili all’agricoltura potrebbero dunque trasformarsi in fonti di energia. Per ora, il progetto di ricerca portato avanti da ‘Plant-e’, è ancora legato ad una fase di test sperimentali nei Paesi Bassi. Non si esclude tuttavia che, ben presto, si potranno raggiungere dei risultati ben più importanti, visto che attualmente il team di ricerca è in grado di generare dalle piante energia sufficiente al funzionamento di un telefono cellulare. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 13 volte.

coltivazione, energia, energia pulita, piante, produrre, produrre energia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net