ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Vitalizi: M5S, 'su Formigoni scelta Lega-Fi, noi andremo fino in fondo'**-Mafia: Rossomando a Meloni, 'difesa legalità coerentemente a Costituzione'-F1: Di Maio a Gp Imola incontra medici, 'siete esempio per tutto Paese'-Tav: Grimaldi (Si), 'cessino violenze, prefetto apra tavolo con enti locali'-Ue: Gozi, 'raccogliere eredità a 70 anni Trattato di Parigi'-Vitalizi: Di Nicola (M5S), 'in gioco credibilità istituzioni'-Tav: Scalfarotto, 'dissenso legittimo ma non violenze'-Domenica In, le lacrime di Mara Venier: "Ciao Carmela"-Scuola: sottosegretario Sasso, 'soluzione è stabilizzazione docenti per titoli e servizio' (2)-Vitalizi: Evangelista (M5S), 'faccia chiarezza Corte costituzionale'-Covid: Meloni, 'commercio al dettaglio in ginocchio per ottusa politica Conte e Draghi'-Teatro: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito-Teatro: dall'esordio con Edoardo all'avventura con Arbore, i 70 anni di Marisa Laurito (2)-**Giustizia: Mirabelli (Pd), 'proposta Meloni su ergastolo ostativo irricevibile'**-Covid: Fedriga, 'lockdown totale oggi non funzionerebbe'-Scuola: Fedriga, 'problema c'è, intervenire su orari entrate e uscite'-Covid: Fedriga, 'su vaccini prima i più a rischio, per turismo Regioni valutino disponibilità'-**Arte: Monet star all'asta a New York con le sue ninfee giganti il 12 maggio**-**Arte: Monet star all'asta a New York con le sue ninfee giganti il 12 maggio** (2)-Recovery: D'Uva, 'puntiamo su proroga superbonus e misure per lavoro donne'

Le alghe potrebbero essere la chiave per il biofotovoltaico del futuro

Condividi questo articolo:

Un nuovo design che utilizza le alghe geneticamente modificate per le celle a combustibile che creano elettricità grazie alla fotosintesi

I ricercatori della University of Cambridge hanno sviluppato una nuova cella a combustibile alimentata dalle alghe geneticamente modificate che è cinque volte più efficiente rispetto ai modelli esistenti che utilizzano piante e alghe microscopiche poiché riduce al minimo la quantità di elettricità che viene dissipata quando non sono usate. Questo nuovo design non è solo più efficiente, è anche più economico e pratico da usare rispetto ai precedenti tentativi .

Queste celle a combustibile alimentate da alghe, descritte in una ricerca sulla rivista «Nature Energy», sono un tipo di dispositivo biofotovoltaico (BPV), noto anche come cella solare «bio». I BPV raccolgono l’energia solare e la convertono in corrente elettrica utilizzando le capacità fotosintetiche di microrganismi come le alghe. Si tratta di una fonte di energia alternativa sia ecologica che economica.

Tra i motivi per cui questa nuova versione proposta dalla University of Cambridge è da preferirsi alle precedenti c’è anche il fatto che, mentre prima la ricarica (ovvero la raccolta della luce e la generazione di elettroni) e l’erogazione di energia (ovvero il trasferimento al circuito elettrico) avvenivano all’interno dello stesso comparto, in questo nuovo approccio, i ricercatori hanno sviluppato un sistema a due compartimenti in cui i processi di ricarica e consegna sono separati. Avendo spesso la ricarica e l’erogazione necessità contrastanti, questo aumenta le prestazioni.

Questo design inoltre consente lo stoccaggio, in modo che l’energia creata durante il giorno possa essere salvata e utilizzata di notte o nei giorni nuvolosi – le celle che non possono farlo non sono destinate a un uso commerciale diffuso.

Anche se, al momento, queste bio-celle solari non sono ancora abbastanza potenti per un uso significativo, potrebbero essere utilizzate per alimentare griglie di dimensioni ridotte.

Questo articolo è stato letto 50 volte.

alghe, combustibile, energia, fotosintesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net