ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Spazio, pronto al decollo il telescopio Ixpe della Nasa-**Leonardo: Profumo, ‘su Oto Melara faremo cose per bene come sempre’**-Mafia: blitz a Gela, 'Chiudi o ti uccidiamo', costretto a chiudere per minacce boss-Mafia: blitz a Gela, 'Chiudi o ti uccidiamo', costretto a chiudere per minacce boss (2)-Nuovo premio per gli Uffizi dalla prestigiosa rivista internazionale "Apollo Magazine"-Cinema: è morto Tommy Lane, cattivo di 'Agente 007 - Vivi e lascia morire'-dl Capienze: Camera, alle 13 voto fiducia, stasera via libera finale-Economist: è Tel Aviv la città più cara al mondo, a Roma il crollo più forte-Covid: Brasile, individuati due casi di Omicron, i primi in America Latina-Droga: sgominata piazza di spaccio a Palermo, 12 arresti-**Quirinale: Letta, 'Berlusconi? Con candidato bandiera governo cade giorno dopo'**-Quirinale: Letta, 'spero eletto da larga maggioranza, anche da opposizione'-**Eutanasia: Letta, 'lancio appello a tutte forze politiche, no a battaglia ideologica'**-Quirinale: Letta, 'Berlusconi? Non è candidatura che possa essere votata da Pd'-Quirinale: Letta, 'non può che essere a larga maggioranza o cade governo'-Centrosinistra: Letta, 'c'è anche Renzi? Parliamo a elettori'-Pd: Letta, 'primo partito? Guardo sondaggi con distacco, tanti gli indecisi'-Centrosinistra: Letta, 'no a coalizione di sigle ma di cittadini, Agorà servono a questo'-Sparatoria in una scuola del Michigan, 15enne uccide 3 studenti-Cannabis: Letta, 'voglio portare Pd su posizione comune'
energia solare

Un salto dal 3 al 40% del solare

Condividi questo articolo:

energia solare

Obiettivo, generare il 50% di tutta l’energia degli Stati Uniti entro il 2050

Secondo un report preparato dal Dipartimento dell’Energia e dal National Renewable Energy Laboratory, gli Stati Uniti potrebbero aumentare la produzione di energia solare dall’attuale 3% al 40% entro il 2035, grazie a un investimento di meno di 562 miliardi di Dollari e a una politica di sostegno all’obiettivo – secondo i dati, la generazione di energia solare è diventata accessibile grazie ai costi in calo del settore.

Il rapporto mostra inoltre che l’energia solare potrebbe puntare a generare il 50% dell’energia degli Stati Uniti entro il 2050, se si riuscissero a raggiungere i 1.600 gigawatt – un risultato che coprirebbe più dell’elettricità totale consumata dagli edifici commerciali e residenziali.

Come riporta il Washington Post, i funzionari hanno spiegato che il report “non è inteso come una dichiarazione politica o un obiettivo amministrativo“, il direttore del Dipartimento dell’Energia solare Becca Jones-Albertus ha spiegato che il report piuttosto è “progettato per guidare e ispirare il prossimo decennio di innovazione solare aiutandoci a rispondere a domande come: quanto velocemente il solare ha bisogno di aumentare la capacità e a quale livello?“.

Il rapporto ha anche affrontato le implicazioni economiche dell’espansione dei sistemi solari negli Stati Uniti perché, quando si parla di energia verde, molte persone discutono dei posti di lavoro, chiedendosi se il passaggio alle energie rinnovabili sarebbe in grado di sostituire i posti di lavoro persi nel carbone e nel petrolio.

Secondo il segretario all’Energia Jennifer Granholm, se il solare, la “fonte di energia pulita più economica e in più rapida crescita, potesse produrre abbastanza elettricità per alimentare tutte le case degli Stati Uniti entro il 2035“, potrebbe “impiegare fino a 1,5 milioni di persone in il processo“.

Inoltre, il passaggio all’energia solare potrebbe generare un guadagno economico stimato di 1,7 trilioni di Dollari grazie alla riduzione dei costi sanitari associati all’inquinamento atmosferico.

Questo articolo è stato letto 28 volte.

aumento energia solare, energia solare, stati uniti

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net