ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"-Lavoro, Fly future 2024: "Compagnie aeree e aziende aerospaziali cercano migliaia di giovani"-Professioni: Consiglio Periti industriali ottiene certificato per parità di genere-Parchi divertimento: Ira (Leolandia): "L'esperienza è il valore centrale, più occupati con estensione stagione"-All'Università Lum arriva la Scuola di Alta formazione in turismo digitale-Syngenta Italia, nuovo video istituzionale sulla storia di innovazione al fianco degli agricoltori italiani-Lavoro, Gruppo Sae e Sardegna: al via recruiting sulla comunicazione digitale-Turismo, Bianchi Degl’Innocenti (FH55 Hotels): "Per donne imprenditrici sfida sia opportunità"-Digitale, Ambrosetti: "Settore richiede nuove tecnologie e materiali sostenibili"-De Lise (Aiecc): "Allarme costi materie prime, rischi per fatturati e bilanci delle imprese"-Milleproroghe: Cifa Italia, positivo emendamento proroga regime Iva Terzo settore

Kombucha

Condividi questo articolo:

Di cosa parliamo quando parliamo di questo tè

Partiamo dalla base: il kombucha è un tè, verde o nero, a cui vengono aggiunte vitamine, minerali ed enzimi che lo rendono una bevanda molto interessante e attraente. Infatti, è noto per le sue proprietà benefiche per la salute. Si tratta di un’antica bevanda originaria della Cina, dove veniva consumata più di 2.200 anni fa per le sue proprietà disintossicanti ed energizzanti. Poi, in seguito, si è espansa in tutto il mondo.
Per capire meglio come è fatto, c’è da dire che il Kombucha viene fermentato con una SCOBY (una coltura probiotica che, in sostanza, è una colonia simbiotica di batteri e lievito) che permette la trasformazione dei polifenoli – che sono componenti normalmente presenti in tè, frutta e verdura – in altri composti organici e aumenta l’acidità in modo da impedire la crescita di microrganismi.

Il sapore del Kombucha cambia durante la fermentazione e passa da un frizzante piacevolmente fruttato e aspro a un leggero sapore di aceto, piccante – ovviamente il sapore è molto diverso sia perché cambia da marca a marca sia perché quando viene preparato in casa è il risultato di divers mani e diverse ricette.

Come accennato, questa bevanda fermentata piccante contiene probiotici e acidi benefici: è a basso contenuto calorico rispetto ad altre bevande gassate, è senza grassi e non contiene alcuna proteina.

Non è un pozione magica, ma secondo molte prove di laboratorio e test sugli animali, può aiutare il corpo a funzionare bene poiché è un energetico, disintossica il fegato, migliora la funzionalità del pancreas, la digestione e il nostro umore – aiutandoci con l’ansia o con espressioni depressive –, aiuta l’assimilazione dei nutrienti e la perdita di peso e molto altro.

Di fatto, non c’è ancora stato uno studio definitivo sul Kombucha, quindi più che altro ci dobbiamo affidare a una sorta di «oralità» – come accadeva tradizionalmente; quello che sappiamo è che questa bevanda ha girato in tutto il mondo e le culture e questo, di certo, vuol dire qualcosa.

 

Questo articolo è stato letto 54 volte.

Kombucha, , the

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net