Ecoinvenzioni, l’energia eolica in autostrada si genera con il passaggio delle auto

Condividi questo articolo:

Generare energia anche grazie ai venti provocati dal passaggio delle auto in autostrada. E’ questa l’idea di uno studente americano che propone le turbine eoliche in autostrada

Le nuove turbine eoliche sfruttano tutti i tipi di vento per generare energia. Meglio dire che le nuove turbine sfruttano tutti i tipi di movimento delle masse d’aria, anche quelle provocate dal passaggio delle auto e dei Tir sulle autostrade. L’eolico cambia sede. Dalle grandi distese di terre si sposa sui balconi e sui tetti delle case, dal mare fino alle autostrade. E genera sempre più energia, sfruttando qualsiasi fonte d’aria rinnovabile.

Uno studente americano di nome Joe (anche se a dirla tutta ci sono state altre proposte simili anche in Italia) ha dato vita ad una nuova ecoinvenzione, se così vogliamo chiamarla: ha pensato di sfruttare a pieno il movimento di aria generato dal passaggio delle auto e dei Tir sulle autostrade. La velocità a cui sfrecciano le vetture provoca uno spostamento di aria considerevole, che, se sfruttato, può generare l’energia ad illuminare strade e case.

Ogni turbina eolica, infatti, sarebbe capace di generare 9.600 Kwh l’anno, che potrebbero coprire i consumi elettrici di 2 o 3 famiglie. La produzione potenziale è calcolata sui limiti di velocità americani, che consentono di viaggiare a circa 110 km orari. L’energia generata, quindi, potrebbe aumentare sulle nostre autostrade, con condizioni di traffico più intenso e limiti di velocità più alti.

(GC)

Questo articolo è stato letto 37 volte.

energia dal vento, energia rinnovabile, eolico, eolico in autostrada, fonti rinnovabili, turbine eoliche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net