La lavastoviglie? Si usa anche per cucinare

Condividi questo articolo:

Chi lo ha detto che la lavastoviglie non sia ecologica? Gli ultimi studi hanno dimostrato i vantaggi in termini di risparmio idrico ed energetico. E le ultime mode eco-friendly, l’utilità di questo elettrodomestico anche per una cottura sana dei cibi

La lavastoviglie, sin dal suo ingresso nel mercato degli elettrodomestici, ha rivoluzionato notevolmente, semplificando la vita in casa. Le pile di piatti da lavare, dopo un pranzo con gli amici, metteranno meno paura, ma anche lo spreco inutile di acqua e di energia rispetto al lavaggio dei piatti a mano non è roba da sottovalutare. Oggi, però, arriva la sua riabilitazione anche agli occhi degli ecologisti: diverse ricerche, infatti, infatti, hanno dimostrato i vantaggi in termini di risparmio idrico ed energetico con un uso responsabile della lavastoviglie.

Ma non solo. Pochi sanno che quest’elettrodomestico, realizzato per il “dopo pasto”, sta diventando utile, per molti consumatori consapevoli, anche nella fase "pre" pasto, come metodo alternativo per cucinare risparmiando energia. Il vapore che si sviluppa dentro la lavastoviglie, infatti, mentre lava, è molto simile a quello che si sprigiona nella cottura a vapore.

Le temperature di cottura possono essere scelte in base al programma selezionato per il lavaggio dei piatti: al lavaggio eco corrisponderà una temperatura di 50°, ad uno normale di 60° e, ad un lavaggio intensivo una temperatura pari a 70°.

Per quanto riguarda la modalità di cottura, innanzitutto, bisogna sigillare bene gli alimenti in vasetti di vetro o in sacchetti sottovuoto, per far sì che non vengano a contatto con l’acqua del lavaggio e con il sapone. Per non annullare i benefici ambientali dell’utilizzo della lavastoviglie è, però, importante riutilizzare più volte i vasetti e i sacchetti per il sottovuoto: basta lavarli bene e farli asciugare all’aria. Sul cosa cucinare, invece, la decisione sta a voi. Verdura, carni, pesci, molluschi, frutta, ortaggi e tutto ciò che, normalmente, prevede una ricetta a bassa cottura.

(Flavia Dondolini)

 

Questo articolo è stato letto 1 volte.

cottura al vapore, cucina, lavastoviglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net