ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fase 3: si allungano tempi, verso Stati generali mercoledì a Villa Pamphili (2)-Fase 3: rapporto task force Colao nel weekend consegnato a Conte-Randstad, formati in 1.500 rimasti disoccupati durante emergenza-Fase3: fonti maggioranza, 'tensione Franceschini-Conte su stati generali'-Fase3: fonti maggioranza, 'tensione Franceschini-Conte su stati generali' (2)-**Fase 3: si allungano tempi, verso Stati generali mercoledì a Villa Pamphili**-Governo: sondaggio Ipsos, alta fiducia in Conte e nel governo, Lega primo partito-L’innovazione applicata a informazione ed educazione: Andrea Scanzi e Paolo Crepet ospiti sul Mainstage del WMF online nella giornata inaugurale-Coronavirus: Baffi si dimette da Commissione inchiesta Lombardia (2)-Fase 3: ecco lettera Conte-Sanchez a Ue, criteri a frontiere uguali per tutti-Fase 3: Conte, 'su confini Ue criteri condivisi per ritorno normalità'-Aids, diagnosi precoce e qualità della vita: a caccia di sviluppatori per soluzioni innovative-Bombardier: taglierà 2.500 posti di lavoro, pesa emergenza Covid-**Coronavirus: Baffi si dimette da Commissione inchiesta Lombardia**-Varese: spintoni e sberle all'asilo, 5 maestre indagate a Busto Arsizio-**Governo: Conte concentrato su ripresa, mai pensato a suppletive Senato**-Coronavirus: Gori, 'gesto di affetto presenza Mattarella a Bergamo il 28 giugno'-Coronavirus: Mattarella il 28 giugno a Bergamo per commemorazione vittime-Al via giovedì Forum della Comunicazione, asset anti-Covid-Coop, marzo-aprile +5% vendite ma ipermercati - 11%

Un incidente tra due stelle genera una nuvola d’oro

Condividi questo articolo:

Per la prima volta, gli scienziati hanno «visto» due stelle di neutroni che si scontrano producendo una quantità d’oro dieci volte la massa del nostro pianeta

Di nuovo grazie alle onde gravitazionali, gli scienziati hanno potuto individuare nello spazio qualcosa che non era mai stato visto: un incidente tra due stelle di neutroni ultra-dense. Un evento talmente importante che ha dato il via a una nuova era, nota come «astronomia multi-messaggero», ma non solo: si ritiene che eventi cataclismatici come questo siano i responsabili della generazione di almeno la metà dell’oro nell’universo. 

Anche se gli astronomi avevano assistito a increspature nel tessuto dello spaziotempo prima (increspature create da oggetti in movimento nell’universo), questa è stata la prima volta nella storia che l’evento è stato rilevabile da regolari telescopi leggeri. Di conseguenza, i ricercatori hanno acquisito uno sguardo nuovo sulle collisioni cosmiche di grande portata.

Una stella di neutroni è il nucleo fuoriuscito di una stella massiccia che è scoppiata e morta. Di solito ha un diametro di una ventina di chilometri e una massa leggermente più densa di quella del sole. Quando due stelle di neutroni si uniscono, fanno delle spirali una intorno all’altra, sempre più vicine: la filatura della spirale si intensifica fino a quando si verifica un impatto forzato e un’onda gravitazionale gigantesca viene emessa nell’universo alla velocità della luce.

Il 18 agosto gli astronomi hanno assistito a questo: un’onda ha percorso 130 milioni di anni luce ed è giunta a noi. Poterla osservare ha permesso di risolvere diversi enigmi fisici, compreso come l’oro, il platino, il mercurio e altri elementi pesanti dell’universo si sono formati.
Praticamente una rivoluzione in astronomia.

Questo articolo è stato letto 4 volte.

astronomia, Neutroni, oro, spazio, stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net