Un metro lungo 140 anni

Condividi questo articolo:

L’unità di misura alla base del nostro sistema compie 140 anni. Ma oggi si misura in maniera diversa, scopriamo perché

È il compleanno dell’unità di misura: il metro ha 140 anni. Infatti il 20 maggio 1875 la ‘Convenzione del metro’ fisso le regole valide ancora oggi e pose così le basi per il Sistema Internazionale delle Unità di misura, fondamentale per il commercio, le produzioni industriali e per l’evoluzione della scienza.

Il primo metro era una barretta di una lega di platino e iridio, ma come spiega all’Ansa Massimo Inguscio, presidente dell’Istituto Nazionale per la Ricerca in Metrologia (Inrim): ‘Nel 1875 il metro era una cosa fisica. Oggi invece sappiamo a che velocità viaggia la luce, quasi 300.000 chilometri al secondo, e quindi possiamo dire con esattezza che il metro è la distanza percorsa dalla luce in 1 diviso 299792458 secondi”. Anche la misura del tempo stesso è cambiata. ”Si è passati dagli orologi meccanici – continua Inguscio – a quelli al quarzo fino a quello atomico, di cui quest’anno ricorrono i 60 anni. Con le oscillazioni dentro l’atomo, una nanostruttura naturale, è così iniziata una grande rivoluzione dando il tempo a tutti. Gli orologi di cui disponiamo oggi sono precisi al miliardesimo di miliardesimo di secondo’.

Questa rivoluzione è in atto anche per altre unità di misura, come il chilogrammo. Sempre Inguscio: ‘In generale – prosegue Inguscio – la metrologia sta cercando di definire tutte le grandezze in base a costanti fondamentali, e sta ‘mettendo ordine’ in biologia, chimica, nanotecnologie, ad esempio con ricerche per standardizzare le grandezze delle nanoparticelle magnetiche usate nella cura di alcuni tumori, o anche nel cibo, per una produzione efficiente dal punto di vista energetico’.

a.po

 

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

chilogrammo, Inguscio, Inrim, metro, unità di misura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net