ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Condizionatori e ventilatori sempre accesi? Ecco come evitare salasso in bolletta-Calcio, da Omnicom e Lega A primo studio per misurare impatto pubblicità durante partite-B7, Marcegaglia: "No a protezionismo miope e approcci nazionalistici"-B7, Poggi (Deloitte): "Commercio internazionale? Fondamentale politica condivisa paesi G7"-Trovata morta in dirupo a Ischia, compagno fermato per maltrattamenti-Blinken striglia Israele: "Bilancio dei morti a Gaza è inaccettabile"-Mbappé nuovo numero 9 del Real Madrid: "Un sogno, darò la vita per il club"-Ue, chi è Roberta Metsola: la maltese di Finlandia che piace a destra e a sinistra-Roma, tenta di fermare lite tra coinquilini: uno gli stacca un dito con un morso-Dai calcoli renali alla scarsa sicurezza, ecco le fake sull'acqua del rubinetto-Euro 2024 e la foto-omaggio dei principi di Galles con Charlotte e Louis incollati alla tv-L'Etna si placa, oggi tregua dopo la fontana di lava dal cratere Voragine-Gareth Southgate non è più ct dell'Inghilterra-Roberta Metsola rieletta presidente del Parlamento Ue: "Non dobbiamo avere paura"-Kate, abito viola a Wimbledon "segno di speranza ma anche di potere"-Ascolti tv, a 'Battiti Live' su Canale 5 il prime time di lunedì 15 luglio-La foto del proiettile di Trump? Ferdinando Mezzelani: "Un'autentica barzelletta"-Parigi 2024, Dai biglietti ai concorsi falsi sui social media, come evitare le cyber truffe-Tour de France, oggi 16esima tappa per velocisti, percorso e orario tv-Gaza, per la Cia il leader di Hamas si nasconde nei tunnel di Khan Younis

Naso elettronico a caccia di tumori

Condividi questo articolo:

Arriva un naso elettronico in grado di intercettare alcuni tipi di tumori

Un’incredibile innovazione tecnologica sta rivoluzionando la diagnosi dei tumori urologici: il naso elettronico. Questa straordinaria invenzione è stata sviluppata per individuare, in modo precoce, segnali di patologie tumorali nel tratto urologico, consentendo una tempestiva identificazione e trattamento.

I tumori urologici sono quelli che colpiscono la vescica, i reni o la prostata.

Il dispositivo (e-Nose) sfrutta sofisticati sensori elettronici che rilevano specifiche sostanze chimiche volatili presenti nelle urine, le quali possono essere indicative della presenza di tumori urologici. Grazie a questa avanzata tecnologia, i medici possono ora ottenere informazioni dettagliate e precise sui potenziali tumori in fase iniziale, garantendo diagnosi tempestive e interventi mirati.

La diagnosi precoce dei tumori urologici è un passo fondamentale nel migliorare le prospettive di guarigione dei pazienti.

Infatti, i tumori rilevati in fase iniziale hanno maggiori probabilità di rispondere positivamente alle terapie e di essere trattati con successo, riducendo al minimo il rischio di diffusione e complicazioni.

Questo naso elettronico rappresenta un notevole progresso rispetto ai metodi diagnostici tradizionali, come le biopsie invasive, poiché è non invasivo e fornisce risultati rapidi ed efficienti. Inoltre, l’uso di questo dispositivo potrebbe ridurre i costi delle procedure diagnostiche e migliorare l’accessibilità alla diagnosi precoce dei tumori urologici per un numero maggiore di persone.

Le potenzialità di questa tecnologia non si limitano solamente alla diagnosi dei tumori urologici, ma potrebbero estendersi ad altre aree mediche, contribuendo alla scoperta tempestiva di altre patologie.

La ricerca e lo sviluppo di strumenti diagnostici sempre più avanzati sono fondamentali per garantire una migliore assistenza sanitaria e migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 65 volte.

e-nose, naso elettronico, tumore, tumore prostata, Tumore vescica, tumori urologici

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net