sole

COVID19: scoperto cosa succede al virus con il sole.

Condividi questo articolo:

sole

L’estate è davvero nemica del coronavirus? Che effetto ha il sole sul virus?

Cosa accade alla carica virale del COVID19 con il sole caldo dell’estate? La risposta viene dall’Università di Oxford.

Simulated Sunlight Rapidly Inactivates SARS-CoV-2 on Surfaces”, questo il nome della ricerca pubblicata sul Journal of Infectious Diseases.

Secondo lo studio la luce solare sarebbe in grado di inattivare il 90% dei virus contenuti nelle goccioline di saliva, tra i principali veicoli del virus, in appena 6,8 minuti.

Nell’abstract della ricerca si legge:

Precedenti studi hanno dimostrato che SARS-CoV-2 è stabile su superfici per periodi prolungati in condizioni interne. Nel presente studio, la luce solare simulata ha inattivato rapidamente la SARS-CoV-2 sospesa in saliva simulata o terreni di coltura ed essiccata su coupon in acciaio inossidabile. Il novanta percento del virus infettivo è stato inattivato ogni 6,8 minuti nella saliva simulata e ogni 14,3 minuti nei terreni di coltura quando esposto alla luce solare simulata rappresentativa del solstizio d’estate a 40 ° N di latitudine al livello del mare in una giornata limpida. Si è verificata anche una significativa inattivazione, sebbene a una velocità inferiore, a livelli di luce solare simulati più bassi. Il presente studio fornisce la prima prova che la luce solare può inattivare rapidamente SARS-CoV-2 sulle superfici, suggerendo che la persistenza e, successivamente, il rischio di esposizione, può variare in modo significativo tra ambienti interni ed esterni. Inoltre, questi dati indicano che la luce solare naturale può essere efficace come disinfettante per materiali non porosi contaminati”.

 

Questo articolo è stato letto 1.791 volte.

coronavirus e sole, covid e sole, COVID19, sole

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net