Come inviare messaggi che si autodistruggono su WhatsApp

Condividi questo articolo:

Come condividere status che si autodistruggono e non possono essere salvati da chi li vede

Le chat si adattano ai tempi che viviamo: tutto è fugace, “liquido”, per usare una celebre metafora, o precario per altri versi. E la comunicazione si adegua. Velocità, immediatezza, istantaneità. Sono, non a caso, le virtù di Snapchat, la chat che è cresciuta di più negli ultimi anni e si è imposta tra i più giovani. Ma anche gli altri servizi si stanno adeguando. WhatsApp ora consente di inviare messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore.

Basta accedere alla sezione dell’app intitolata “Il mio stato”: possiamo caricare contenuti che verranno visualizzati da uno o più contatti, a seconda delle impostazioni inserite, ma che non potranno essere salvati sui loro smartphone.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

social network, status, WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net