ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Quirinale: Renzi, 'Draghi è bruciato? No'**-**Quirinale: Renzi, 'oggi come Iv faremo una dichiarazione'**-Quirinale: Renzi, 'basta catafalchi e schede bianche, elezione diretta cittadini'-Quirinale: Fdi si 'smarca' da centrodestra, senatori non rispondono a chiama-Quirinale: 'operazione Casini' in corso, rumors su test candidatura a terza votazione-**Intel: Tribunale Ue annulla multa Commissione da 1,06 mld**-Quirinale: telefonata Conte-Grillo, governo avanti per rispondere a urgenze paese-Tennis: Pennetta, 'Nadal campione infinito ma Berrettini se la gioca alla pari'-Ostia: tentano estorsione a imprenditore, tra arrestati uomo che gambizzò Triassi-Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'-Tennis: Pennetta, 'sconfitta Sinner fa parte del processo di crescita, il futuro è suo'-**Quirinale: al via terzo scrutinio, quorum per l'ultima volta a 673-Calcio: Nazionale, Romagnoli convocato al posto di Bastoni-Tennis: Pietrangeli, 'perdere con Tsitsipas ci sta ma Sinner ha un grande futuro e si rifarà'-Tennis: Pietrangeli, 'se Berrettini serve al meglio contro Nadal è favorito e può vincere il titolo'-Basket: Nba, Philadelphia supera New Orleans grazie a un super Embiid-Basket: Nba, James trascina i Lakers alla vittoria in trasferta su Brooklyn-Agrigento: cinque morti a Licata dopo lite famiglia, allarme dato da moglie assassino-Basket: Nba, i Clippers rimontano 35 punti e battono Washington 116-115-Calcio: l'allarme di Marotta, 'Serie A a rischio default, Governo non può ignorarla'

A livello quantico, tutto è relativo

Condividi questo articolo:

Una nuova ricerca di meccanica quantistica sostiene che quello che finora abbiamo creduto reale potrebbe essere soggettivo

In un nuovo articolo pubblicato sulla rivista «Science Advances», un team internazionale di fisici quantistici sostiene che, grazie alle insolite regole della meccanica quantistica, i fatti stessi potrebbero dipendere da chi li sta guardando. In altre parole, la realtà potrebbe essere distorta dall’osservazione e quindi tutto potrebbe essere soggettivo.

A livello quantico, si è capito da tempo che le particelle possono trovarsi contemporaneamente in più stati. Ciò cambia una volta che quelle particelle vengono osservate, rompendo la cosiddetta «sovrapposizione» – un principio di flessione mentale famoso, descritto dall’esperimento del gatto di Schrödinger che può essere contemporaneamente sia vivo che morto mentre si trova ancora dentro la scatola: fino a che non si apre la scatola gli eventi sono probabilisticamente entrambi possibili, quindi sono sovrapposti.

Per quanto riguarda questa ricerca, un team internazionale ha fatto un test sperimentale presso la Heriot-Watt University di Edimburgo, costruendo un computer quantico su piccola scala per dimostrare scientificamente che le misurazioni nella meccanica quantistica sono in realtà soggettive per un particolare osservatore.

Dopo settimane di calcoli sulla polarizzazione di tre coppie di fotoni, i ricercatori hanno trovato qualcosa di strano: gli stati non coincidevano. Gli osservatori di fotoni interni ed esterni non potevano concordare sull’esito o sullo stato di polarizzazione di ciascun fotone all’interno della scatola.

«Alla fine, siamo riusciti a mostrare che la meccanica quantistica potrebbe essere incompatibile con l’assunzione di fatti oggettivi», hanno scritto su The conversation i due fisici quantistici Alessandro Fedrizzi e Massimiliano Proietti, che lavorano presso la Heriot-Watt University.

Un esperimento molto affascinante che sembra far sorgere più domande di quelle a cui è in grado di rispondere: domande, come scrivono i due fisici «profondamente filosofiche sulla natura fondamentale della realtà».

 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

meccanica quantistica, particelle, realtà soggettiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net