ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Milano: vagone messo a soqquadro sulla linea per Chiasso, corsa soppressa e 14 denunce-Ucraina: Suslov, 'si rischia guerra infinita, 1 anno a bassa intensità, poi un'esplosione violenta'-Ucraina: russi distruggono ponte nella regione di Luhansk-Ucraina, Zelensky: "Situazione Donbass estremamente difficile"-Camorra: sfuggì a cattura durante operazione, arrestato affiliato '167' Arzano-Pnrr: Gentiloni, 'partiti non frenino sulle riforme, senza il recovery si rischia la recessione'-Ucraina: Belgorod, russi schierano lanciatori missili Iskander-M-Ucraina: Donetsk e Luhansk, nove attacchi respinti, distrutti carri armati e un drone-Ucraina: Duda è in Ucraina, oggi terrà discorso alla Verkhovna Rada di Kiev-Milano: concerto Radio Italia, oltre 200 persone si sono rivolte al 118, ritracciata minorenne-Vaiolo delle scimmie, in Svizzera primo caso-Lione vince Champions League Donne, 3-1 al Barcellona in finale-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, a Convention Viareggio il punto sulla riforma del Demanio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club-Stella (Confindustria Nautica): "Proseguire in percorsi crescita e internazionalizzazione"-Nautica, al Satec faro su transizione ecologica ed energetica-Ucraina, Cecchi (Confindustria Nautica): "Da sanzioni nessuna criticità al settore"-Superenalotto, numeri estrazione vincente oggi 21 maggio-Mbappe resta al Psg, rinnovo contratto record e 'comanderà' nel club
scimmia ubriaca

La Teoria della Scimmia Ubriaca

Condividi questo articolo:

scimmia ubriaca

Un comportamento osservato nella scimmia ragno potrebbe svelare perché ci piace l’alcol

Il motivo per cui ci piace l’alcol potrebbe essere di carattere evolutivo. Il primo ad avanzare la cosiddetta “ipotesi della scimmia ubriaca” fu Robert Dudley nello studio “Evolutionary Origins of Human Alcoholism in Primate Frugivory”, secondo cui la propensione degli umani a consumare alcol potrebbe provenire da “un legame evolutivo tra gli zuccheri della frutta matura, la fermentazione alcolica associata al lievito e il conseguente consumo da parte dei nostri più antichi antenati umani con un’alimentazione che conteneva frutta”.

Un nuovo studio dimostra come le scimmie ragno dell’Isola di Barro Colorado a Panama preferiscano optare per la frutta fermentata, scartando quella matura, perché la prima contiene etanolo e quindi un apporto energetico maggiore.

Le scimmie non sono gli unici animali che consumano alcol

Le nostre antenate scoprirono che l’etanolo contenuto nella frutta fermentata è un nutriente, ricco di calorie e di conseguenza riesce a causare un apporto calorico in grado di contribuire al fabbisogno energetico.

Anche altri animali come gli elefanti o gli scoiattoli quando hanno bisogno di nutrizione utilizzano questo trucco, mangiando frutta fermentata. Quello che il gruppo di studiosi della California State University è riuscito a comprendere è che le scimmie ragno dell’Isola si nutrono di frutti che contengono l’1-2% di etanolo. E analizzando campioni di urina dei primati, si è scoperto che sono in grado di metabolizzarlo e di digerirlo.

Da necessità energetica a dipendenza

Gli autori dello studio hanno potuto dare una prova pratica a supporto dell’ipotesi della scimmia ubriaca.

Nell’evoluzione e nell’ereditarietà di questo comportamento si è persa la componente “utile” e nutritiva del consumo di alcol, che si è invece sviluppato come momento di svago, piacere e purtroppo alcune volte anche in un vizio che comporta dipendenze e cattiva salute.

Luna Riillo

 

Questo articolo è stato letto 22 volte.

scimmia ragno, scimmia ubriaca, teoria della scimmia ubriaca

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net