Epatite c: farmaco gratis in Toscana

Condividi questo articolo:

Per curare l’epatite C, la Toscana ha messo a disposizione il trattamento gratuito per tutti i pazienti della regione

 

Il farmaco per l’epatite C sarà somministrato gratuitamente ai pazienti che ne hanno bisogno. Succede in Toscana, dove ci sono 26.224pazienti con infezione da virus dell’epatite C potenzialmente trattabili con farmaci ad azione diretta antivirale (DAA). La somministrazione gratuita è stata decisa con una delibera approvata stamani dalla giunta, in cui si dichiara che la Toscana ritiene necessario garantire a tutti gli assistiti l’accesso gratuito alla terapia farmacologica per la cura dell’epatite C.

Si tratta di un importante impegno per la Regione: un ciclo di trattamenti si aggira intorno ai 30.000 euro a paziente. Per la Regione la spesa è stata valutata in 60 milioni di euro nel triennio 2015-2017: 10 milioni nel 2015, 25 nel 2016, 25 nel 2017.

 

Bisogna fare ‘una maggiore attenzione e responsabilità nella comunicazione su temi di salute pubblica particolarmente delicati che riguardano migliaia di malati, come quello dei nuovi farmaci per il trattamento dell’epatite C’, ha avvertito il Direttore Generale dell’AIFA, Luca Pani.

gc 

Questo articolo è stato letto 7 volte.

epatite C, farmaci, farmaci Epatite C, Regione Toscana, toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net