ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Senato: La Russa, 'mi sento spesso inadeguato come presidente'-Calcio: Serie A, nove squalificati per un turno-Sci: Mondiali, Kilde leader davanti a Innerhofer dopo la prima prova della discesa-**Sanremo: Fagnani, 'stasera porto il tema della scuola nelle aree più fragili del Paese'**-Calcio: Serie A, Cremonese e Samp vicine a retrocedere, in quota Verona punta a rimonta-**Sanremo: Amadeus, 'Blanco mi ha chiamato e ha chiesto scusa'**-F1: Leclerc guida ad Abu Dhabi la Ferrari 2003 di Schumacher, 'incredibile guidare questa bestia'-Calcio: De Laurentiis, 'Osimhen non è in vendita, Napoli non ha debiti e non ha bisogno di cedere'-Huawei nelle piazze d’Italia con ‘SmartBus’ per promuovere la sicurezza digitale-Video porno con minorenne, giovanissima salvata da scuola e polizia-Sci: Bassino, 'ho tremato fino alla fine e ora sono felice, la vittoria è il coronamento del lavoro'-Sci: Mondiali, Bassino trionfa nel superg davanti a Shiffrin e conquista il 2° oro per l'Italia-Alimentare: Meloni, 'patrimonio da difendere, tra priorità governo'-La stanza su Airbnb per combattere il caro vita-'Ndrangheta: Meloni, 'con Strangio 3° arresto in pochi giorni, lotta a criminalità priorità governo'-Covid, nuovo test molecolare rapido distingue tra virus e influenza A e B-Alimentare: Meloni, 'faremo valere posizioni Italia in tutti dossier strategici'-Calcio: Serie A, gli arbitri della 22/a giornata-**Agricoltura: Meloni, 'agroalimentare forte e in salute, oltre 60 mld export ma può crescere'**-Agricoltura: Meloni, 'pilastro Italia, per governo patrioti è strategico'
vita su marte

E se la vita su Marte venisse dai laboratori della NASA?

Condividi questo articolo:

vita su marte

Il genetista della Cornell University ha un’idea sull’origine della vita su Marte

Il genetista della Cornell University Christopher Mason ha scritto in un articolo per la BBC che la vita scoperta su Marte durante l’ultima esplorazione potrebbe aver avuto origine nei laboratori della NASA, qui sulla Terra.

Nonostante le accurate procedure di pulizia e l’assemblaggio di veicoli spaziali in stanze specializzate – in cui ogni componente viene pulito prima di essere aggiunto e in cui i sistemi di filtrazione proteggono dall’esterno –, è quasi impossibile per gli scienziati “arrivare a zero biomasse”.

Scrive Mason: “I microbi sono sulla Terra da miliardi di anni e sono ovunque. Sono dentro di noi, sui nostri corpi e tutt’intorno a noi. Alcuni possono intrufolarsi anche nella più pulita delle stanze”.

Mason afferma che la sua ricerca teorica ha dimostrato che i “nostri” microbi hanno il potenziale per essere “problematici durante le missioni spaziali”, visto che “hanno un numero maggiore di geni per la riparazione del DNA che gli dà una maggiore resistenza alle radiazioni, possono formare biofilm su superfici e attrezzature, possono sopravvivere all’essiccamento e prosperare in ambienti freddi”.

Dunque, questi organismi potrebbero avere una concreta possibilità di sopravvivere a un viaggio su Marte e arrivare sul pianeta, con quella che è nota come “contaminazione diretta” e che mette molto a rischio il pianeta rosso, visto che quando si trasporta qualcosa intenzionalmente o meno su un altro pianeta si mette in pericolo il suo ecosistema – un microbo, originario della Terra, potrebbe avere un aspetto molto diverso una volta esposto all’ambiente di un altro pianeta.

Saranno gli scienziati a dover distinguere tra la vita che ha origine su un altro pianeta e qualcosa nato sulla terra e adattato altrove.

Conclude Mason che questi microbi potrebbero anche “rendere la vita su Marte più tollerabile per coloro che ci vanno, poiché i genomi unici che si adattano all’ambiente marziano potrebbero essere sequenziati, trasmessi sulla Terra per un’ulteriore caratterizzazione e quindi utilizzati per la terapia e la ricerca su entrambi i pianeti”.

Staremo a vedere.

Questo articolo è stato letto 54 volte.

laboratori della nasa, Marte, microbi, Nasa, vita su Marte

Comments (4)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net