Flash News:
Post title marquee scroll
Coronavirus: aeroporti francesi chiedono aiuti per pagare aziende vigilanza privata-**Sardine: Santori, 'ora pausa riflessione, non è fine ma spartiacque'**-Lombardia: approvato emendamento a sostegno inquilini case Aler-Valotta (Virgin Active): "Doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro"-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (2)-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (3)-Fase 2: Valotta (Virgin Active), 'doveroso aspettare riapertura, adottato protocollo sicuro' (4)-Fase 2: Salvini, 'in settimana a Inps per garanzie su cassa integrazione'-Lombardia: Pd, 'sulla caccia forzature da maggioranza'-Elezioni: riunione governo, verso election day 20 settembre-**Fase 2: Salvini, 'non inseguire italiani anche quando vanno in bagno'**-**Giustizia: slitta vertice di maggioranza a via Arenula su riforma Csm**-Fase 2: Cerved, se nuove ondate virus 15,5% imprese a rischio fallimento-Lombardia: caccia a cinghiale estesa a tutto l'anno-Fase 2: Salvini, 'occupatevi di crisi e scuole e non di spioni aperitivo'-Telemedicina a servizio delle Car-T, al via la piattaforma WelCare-Fase 2: Salvini, 'Conte lasci perdere guardoni e pensi a risparmiatori truffati'-Fase 2: Anzaldi (Iv), 'Conte chiarisca se annuncio Boccia a Tg1 concordato'-Open arms: Salvini, 'vedremo Aula, non preoccupato, fatto mio dovere'-Coronavirus: Ocse, in 1° trimestre pil area -1,8%, peggiore calo dal 2009

Attenzione all’acquisto di farmaci online

Condividi questo articolo:

Una vasta operazione dell’Interpol ha portato al sequestro di farmaci contraffatti venduti online per un valore di oltre 30 milioni di dollari

 

E’ stata la più grande operazione mai compiuta contro la vendita online di farmaci falsi. Nella settimana fra il 13 e il 20 maggio, sono stati sequestrati medicinali contraffatti per un totale di 30 milioni di dollari. L’operazione, che è stata ribattezzata Pangea VII e ha coinvolto le forze dell’ordine e le polizie doganali di 110 paesi, ha portato anche all’arresto di 239 persone e alla chiusura di oltre 10.000 siti illegali.

I medicinali sequestrati sono di ogni genere: antibiotici, ansiolitici e purtroppo anche antitumorali. Questo tipo di operazioni, coordinate dall’Interpol – l’Organizzazione internazionale della polizia criminale – si ripetono con frequenza ma purtroppo non bastano a fermare quello che è diventato un florido mercato, capace di adattarsi con rapidità alla domanda. Si è registrato per esempio un incremento delle vendite online di farmaci per il trattamento delle disfunzioni sessuali maschili o di prodotti anoressizzanti. Secondo gli esperti, il traffico di farmaci contraffatti è tra le 10 e le 25 volte più redditizio di quello della droga.

 

Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), circa il 50% dei farmaci venduti sulla rete sono contraffatti. I rischi legati ai medicinali falsi o illegali sono molteplici. Ad esempio, possono contenere principi attivi non riportati nell’etichetta, ma possono anche essere scaduti o alterati da condizioni di stoccaggio o di trasporto inadeguate. L’impatto dell’uso di farmaci falsi sulla salute è difficile da valutare. A parte i casi di intossicazione acuta, comunque il farmaco potrebbe non essere in grado di assicurare la giusta cura al paziente. Lo scorso aprile i laboratori svizzeri Roche denunciarono la contraffazione di un suo medicinale per il trattamento del tumore al seno. Le fiale contenevano il principio attivo diluito. 

as 

Questo articolo è stato letto 3 volte.

farmaci, medicinali, medicine, Organizzazione mondiale della Sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net