cannucce biodegradabili

Risolto il problema dell’inquinamento da cannucce di plastica

Condividi questo articolo:

cannucce biodegradabili

Un Cocktail con cannuccia di olio di canola

Cocktail, spremute, granite: l’iconografia delle nostre giornate fatte di bibite per strada e aperitivi nei bar è strettamente legata all’uso delle cannucce.

Come ci ricordano sempre gli ambientalisti le cannucce sono molto dannose per l’ambiente anche se molti sembrano non poter vivere senza.

Per questo, dopo molti tentativi non riuscitissimi di cannucce biodegradabili che si sfaldavano nel momento in cui venivano usate, Phade è stata molto felice di annunciare l’arrivo sul mercato di una cannuccia di plastica biodegradabile che sembra (e costa come) una normalissima cannuccia usa e getta standard.

Con una grande svolta, però: Phade è decisamente migliore per l’ambiente.

A differenza delle cannucce di carta di cui dicevamo prima – e con cui tutti abbiamo avuto una pessima esperienza –, le cannucce Phade sono realizzate per dare la sensazione e la consistenza della plastica. Phade è riuscita a ottenere questo risultato utilizzando il poliidrossialcanoato, che proviene dall’olio di canola ed è biodegradabile e compostabile sia nell’acqua che nel suolo.

In un ambiente marino, le cannucce Phade si degradano dell’88,1% entro 97 giorni.

Non male, considerando che le cannucce di plastica standard in polipropilene possono impiegare circa 200 anni per degradarsi – il polipropilene, tra l’altro, prodotto a base di petrolio greggio, si presenta in un’incredibile varietà di prodotti per la casa, nei mobili, nelle automobili, negli elettrodomestici e nei materiali di spedizione: il polipropilene è ovunque.

Phade spera di generare una vera rivoluzione con queste cannucce, visto che si tratta di uno dei prodotti in plastica monouso più comuni e riconoscibili che circolano sul mercato – e che creano molti rifiuti di plastica.

Considerando che gli oceani del mondo contengono già circa 5 trilioni di pezzi di plastica, ridurre i rifiuti di questo genere tramite innovazioni come l’eco-cannuccia Phade potrebbe davvero essere un grande colpo contro l’inquinamento.

 

 

Questo articolo è stato letto 23 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net