Ecoinvenzioni: il pavimento che cattura la luce del sole e si illumina di notte

Condividi questo articolo:

Il pavimento Photoluminescent è l’interessante soluzione proposta nell’ambito dei rivestimenti esterni per la casa ad energia zero

 

Il pavimento che cattura la luce diurna e la ‘restituisce’ durante la notte è l’interessante soluzione proposta nell’ambito dei rivestimenti esterni per la casa ad energia zero. Si tratta, in pratica, di una speciale pavimentazione costituita da mattonelle fotoluminescenti applicabili in balcone, terrazzo o in veranda, ed in grado di creare un suggestivo bagliore ‘soffuso’ per vivere piacevolmente l’outdoor domestico nelle ore notturne.

L’innovativo pavimento, denominato ‘Photoluminescent’, è stato realizzato dall’azienda Decking Quartz srl grazie alla rivisitazione di un ex brevetto statunitense degli anni ’50, usato in ambito militare per l’illuminazione delle piste aeree dislocate nel deserto. In sostanza, si sfruttava la naturale reazione del fosforo che, se eccitato da fotoni, dava luogo al fenomeno della fosforescenza.

 

Il nuovo pavimento da esterni ‘Photoluminescent’, risulta composto essenzialmente da ‘Adaxite’, una miscela di quarzo, marmo ed altri componenti lapidei, a cui è stato aggiunto successivamente un mix di graniglia di vetro e fosforo. Proprio grazie all’impiego di questa miscela, è stato quindi possibile creare un materiale nuovo, in grado di restituire  la luce accumulata durante il giorno negli ambienti in cui viene collocato. Ovviamente, il processo attraverso cui avviene la ‘restituzione’ della luce diurna durante la notte è ad energia zero perché il fosforo presente nell’impasto, stimolato dai fotoni dei raggi ultravioletti, emette una radiazione elettromagnetica percepibile dall’occhio umano per alcune ore (dalle 4 alle 6 ore circa) dopo che il fenomeno si è innescato. Inoltre, il materiale utilizzato è costituito da materie prime totalmente naturali e riciclabili (senza derivati del petrolio), è ininfiammabile e non necessita di alcuna manutenzione. I componenti foto luminescenti possono essere utilizzati sia per rivestire superfici orizzontali che pareti e sono adatti ad enfatizzare passaggi particolari nei progetti architettonici. Per maggiori informazioni sui costi e sulle modalità di acquisto di ‘Photoluminescent’ è possibile consultare questo sito.

gc

Questo articolo è stato letto 5 volte.

ecoinvenzioni, pavimento, pavimento photoluminescent

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net