ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Corona "non è più pericoloso", restituito il passaporto-Al Gic di PIacenza in scena l'innovazione tecnologica e tutte le novità del comparto calcestruzzo-Covid, 72enne col virus per 613 giorni: 'eterni positivi' possibile motore di varianti-Ecco i politici di sinistra finanziati da 'Social Changes', società dell'ex guru di Obama-Università Tor Vergata, TVx Students' speech contest: vince Elisa Draghin-Campari Group, raddoppiata capacità produttiva di Aperol stabilimento Novi Ligure-Savino (Ordine Ingegneri): "Capire i bisogni dei clienti"-Bayern Monaco, Zidane in pole per panchina-Medicina, sindrome intestino irritabile e sistema cardiovascolare sono legati-"Non ha prodotto i risultati auspicati", stop della Rai al programma di Chiara Francini-Ucraina-Russia, Mosca "pronta a colloqui ma non con Zelensky"-Da Provenzano a Bonafoni, ecco i dem finanziati da 'Agenda' vicina a Soros-Bonifico istantaneo, vantaggi e rischi: occhio a revoca e costi aggiuntivi-Attacco hacker ai laboratori Synlab: sospese le attività in tutta Italia-Ai, Iannicelli (Ordine Ingegneri): "Fondamentale dare peso a metrologia scienza trascurata"-Kate Middleton "più popolare di Diana perché rifiuta il ruolo di vittima"-Nave Iuventa, dopo 7 anni tutti prosciolti: non c'era nessun favoreggiamento dell'immigrazione-Donne sottorappresentate negli studi clinici, l’infettivologa: "Con Hiv, più fragili"-Professioni, Salvini: "Trattamento economico migliore per ingegneri che lavorano per Pubblico"-Rai, accordo con Unirai: riconosciuto nuovo sindacato giornalisti
alveare

Ecoinvenzioni: l’alveare amico delle api per raccogliere il miele

Condividi questo articolo:

 

alveare

L’alveare Flow Hive è uno speciale sistema di raccolta che permette di accedere al miele senza aprire l’alveare

Un alveare amico della api, che permette di raccogliere il miele senza disturbare gli insetti. Stiamo parlando di ‘Flow Hive’, uno speciale sistema di raccolta che permette di accedere al miele senza aprire l’alveare.

Il nuovo alveare amico delle api, ideato dai ricercatori australiani Stuart e Cedar Anderson, consente di estrarre il miele evitando di essere punti per l’eccessivo stress procurato agli insetti impollinatori durante il processo di raccolta.

L’alveare artificiale ‘Flow Hive’, prevede infatti di prelevare e raccogliere il miele attraverso un particolare ‘contenitore’ esterno all’arnia, progettato appositamente per evitare che l’apicoltore entri in contatto con le api. Un sistema, questo, che consentirebbe di proteggere le api e di garantire la continuazione del loro lavoro di impollinazione indispensabile per la produzione di numerosi frutti e ortaggi. L’esigenza di trovare soluzioni alternative alla classica raccolta del miele, nasce ovviamente dalla consapevolezza che questi preziosissimi insetti impollinatori sono costantemente minacciati da pesticidi killer, malattie, parassiti, cambiamenti climatici e scomparsa degli habitat naturali.

Il progetto ‘Flow Hive’ è stato lanciato grazie ad una campagna di crowdfunding su Indiegogo, che ha già raccolto più di 1 milione di dollari in donazioni. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

gc

Questo articolo è stato letto 61 volte.

alveare, api, ecoinvenzioni, miele

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net