ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ministero Lavoro: "Ecco Sviluppo Lavoro Italia agenzia per attuazione politiche attive"-Infortuni, D'Ascenzo: "Nuova banca dati Inail per strategie prevenzione sempre più precise"-Manageritalia, +8,1% donne dirigenti nell'ultimo anno, dal 2008 raddoppiate in gestione-Fiere, Casaidea: "Artigianato di qualità innovazione e tante idee per abitare l'esterno"-Turismo: AlUla presenta 'Forever Revitalising', prima campagna di promozione globale-Sardegna, Muscas (Confapi Donna): "Frantumato tetto di cristallo, ora via muro imprese-burocrazia"-Sardegna, l'imprenditore Agabio: "Speranza che nuova giunta dialoghi con aziende tech locali"-Turismo, dal 10 al 17 marzo a Milano va in scena la Ireland Week-Dal Consorzio della mozzarella di bufala campana Dop una maxi treccia tricolore a Mattarella-Roma Couture, l'Alta Moda Capitolina torna in passerella-Sardegna, Durante (Cgil): "Da Todde ci aspettiamo dialogo sociale, pronti a collaborare, agire su emergenze"-Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà ma 1 su 3 non fa nulla-Cida: "Politica si faccia carico del ceto medio, il pilastro che sostiene l’Italia"-Sardegna, De Pascale (Confindustria) a Todde: "In primi 100 giorni sbloccare Grandi opere"-Sardegna, Giachetti (Aidda): "Vittoria Todde oltre contingenza politica, è donna di talento"-Da Milano-Bicocca i corsi 2024-2025, c'è anche Management per gli studenti lavoratori-Oikos, la pittura ecologica compie 40 anni-Grappa: aumenta domanda prodotti premium e invecchiati, export +32% tra 2019 e 2022-Chiari (Cameo): "Parità genere centrale, dopo certificazione puntiamo a nostro Manifesto"-Imprese: Epar, contributo a fondo perduto per Academy aziendali anche per pmi

Una raccolta differenziata da 10 piu’, parte oggi iniziativa Conai

Condividi questo articolo:

Parte oggi l’iniziativa promossa da Conai e ministero dell’Ambiente per sensibilizzare i cittadini. Differenziare bene gli imballaggi di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro produce vantaggi per l’ambiente e per le tasche

Facile a dirsi e facile anche a farsi. Una giusta raccolta differenziata richiede buona volontà e pazienza, ma permette di migliorare i risultati del riciclo sia in termini ambientali che economici. E’ per questo che il Consorzio nazionale imballaggi (Conai) insieme al ministero dell’Ambiente promuove da oggi l’iniziativa ‘Raccolta 10 più’.

Più gli imballaggi di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro sono differenziati in maniera adeguata, maggiori diventano i corrispettivi messi a disposizione dei Comuni da parte di Conai, nell’ambito di un accordo quadro con Anci volto alla promozione della raccolta differenziata. Secondo i calcoli del Conai, un comune di 100.000 abitanti, con una raccolta differenziata complessiva intorno al 45%, può ottenere corrispettivi pari a circa 1 milione di euro se la qualità degli imballaggi è buona, mentre avrà solo 250mila euro se la qualità degli imballaggi differenziati è scarsa. 

La manifestazione ‘Raccolta 10 più’ coinvolgerà i venti capoluoghi di regione, i novanta capoluoghi di provincia e tutti quei Comuni italiani che hanno deciso di aderire all’iniziativa. Volontari distribuiranno nelle piazze il ’Decalogo per la raccolta differenziata di qualità’, spiegando che per una buona raccolta basta seguire 10 semplici regole.

Grazie alla diffusione sempre maggiore della raccolta differenziata, i risultati di recupero complessivo dei rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro hanno raggiunto, nel 2010, la percentuale del 74,9%, pari a 8.5 milioni di tonnellate recuperate su 11.4 milioni di tonnellate immesse al consumo. Il riciclo complessivo è stato del 64,6% dell’immesso al consumo e il ricorso alla discarica è ormai inferiore al 25%.

Tutte le iniziative della campagna sono su www.raccolta10piu.it

 
(Alessandra Severini)
Questo articolo è stato letto 11 volte.

Anci, Conai, imballaggi, ministero dell’ambiente, Raccolta 10 più, raccolta differenziata

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net