Rifiuti, Maroni: Lombardia non smaltira’ rifiuti delle regioni poco virtuose

Condividi questo articolo:

Il Presidente della Regione Lombardia non e’ d’accordo con la possibilità di smaltire negli impianti lombardi i rifiuti provenienti dalle Regioni del Sud

 

Lo smaltimento dei rifiuti è da sempre stata una questione sempre troppo complicata: discariche abusive, città poco pulite e cassonetti sempre troppo pieni. Soprattutto al Sud. Negli ultimi anni, però, nelle Regioni del Nord si sono fatti passi da gigante, con ottimi risultati nella raccolta differenziata. Ma quello che preoccupa le regioni virtuose è la possibilità, a cui ha accennato il Governo, di smaltire negli impianti lombardi i rifiuti provenienti dalle Regioni del Sud. ‘Non sono assolutamente d’accordo. E’ una porcheria del Governo che ha fatto un decreto che smentisce tutta la politiche sui rifiuti fatta negli ultimi anni e che prevede la responsabilità delle Regioni, cioè il principio dell’autosufficienza’, ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

‘Il Governo – ha proseguito Maroni – ha detto che d’ora in avanti le Regioni virtuose sono penalizzate. Noi abbiamo investito tantissimo per ridurre la produzione dei rifiuti e abbiamo l’obiettivo di arrivare nel 2020 al 67 per cento di raccolta differenziata, che è un record assoluto. Non possiamo farci carico dei rifiuti delle altre Regioni con tutto ciò che comporta come trasporto, inquinamento, ecc. Abbiamo fatto ricorso alla Corte costituzionale contro quella che riteniamo una norma incostituzionale’.

gc

Questo articolo è stato letto 5 volte.

discariche, rifiuti, smaltire i rifiuti, smaltire rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net