ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Rifiuti: inaugurato Disitrat, un impianto che rigenera i fanghi industriali

Condividi questo articolo:

Inaugurato Disitrat, l’impianto che rigenera i rifiuti industriali, per poi riutilizzarli nelle miniere tedesche o nella bonifica e la copertura delle discariche esaurite

Disitrat, l’impianto di Hera che da nuova vita ai rifiuti, è stato inaugurato a Ravenna il 20 Aprile. Disistrat, eccellenza a livello europeo per l’impianto innovativo, è un impianto all’avanguardia in grado di smaltire fanghi industriali di varia natura e di recuperarne fino al cinquanta percento, da riutilizzare poi nelle miniere tedesche dismesse o per la bonifica e la copertura delle discariche esaurite.

L’impianto Disitrat che da’ nuova vita ai rifiuti avrà un impatto ambientale in termini di emissioni, odori e rumori inferiore rispetto all’impianto precedente, costruito circa 20 anni fa e che Disitrat va a sostituire. L’impianto di Hera, inoltre, permetterà di trattare una maggiore varietà di fanghi industriali rispetto all’impianto esistente, ora  in via di dismissione.  

Grazie al nuovo impianto che rigenera i rifiuti industriali, i fanghi, sia liquidi che solidi, potranno ora subire un trattamento di stabilizzazione all’avanguardia che ridurrà le quantità smaltite in discarica. L’impianto lavorerà in sinergia con il polo ambientale di Hera, situato in via Baiona, dove parte dei liquidi, dopo un primo trattamento, arriveranno per la bonifica finale tramite una condotta di quattro chilometri. Secondo il permesso della Provincia saranno 150mila tonnellate l’anno i materiali speciali che potranno essere trattati  dall’impianto. L’obiettivo è quello di arrivare a un recupero pari al 50 percento dei materiali.  

(GC)

Questo articolo è stato letto 16 volte.

Disitrat, Fanghi industriali, impianto che rigenera i rifiuti, ravenna, rifiuti, rifiuti speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net