Gli scarti di cibo diventano subito fertilizzante

Condividi questo articolo:

Da Seattle (USA) una macchina che semplificherà la vita a molti ristoratori amici dell’ambiente

Dagli scarti di cibo al fertilizzante: la soluzione a portata di mano offerta da Wiserg, una startup americana.

Potrebbe essere la soluzione ideale per i ristoranti, dato che la macchina che produce fertilizzante dagli scarti del cibo può essere installata sul posto; inoltre la tecnologia riesce ad analizzare le diverse tipologie degli scarti alimentari e fornire un prospetto ai ristoratori che possono monitorare i dati o confrontarli tra diversi punti vendita, se si tratta di catene. 

Il fertilizzante prodotto è pronto per la vendita: si crea un circolo virtuoso che coinvolge i ristoratori e l’ambiente. Il vantaggio è che il processo avviene direttamente sul posto e non c’è la necessità di trasportare altrove i rifiuti organici.

Una soluzione sicuramente più pratica dell’affidare i rifiuti ai lombrichi per ottenere compost, come hanno fatto in Australia.

a.po 

Questo articolo è stato letto 10 volte.

cibo, compostabile, scarti alimentari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net