ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fase 2: Pd a Patuanelli, 'su innovazione no a misure spot'-Sicilia: sette escursionisti soccorsi a Pizzo Manolfo-2 giugno: Candiani (Lega), ‘in piazza contro i soprusi provvedimenti legge del governo’-Usa: Milan aderisce a protesta social e chiede giustizia per Floyd-2 giugno: M5S, 'da centrodestra sfregio a Repubblica, offesi italiani'-Ponte Messina: Miccichè, 'Renzi e Franceschini lo vogliono? Sappiamo tutti che non si farà...'-Ponte Messina: Miccichè, 'Renzi e Franceschini lo vogliono? Sappiamo tutti che non si farà...' (2)-2 giugno: Gallera in piazza, 'vergognoso attacco a Lombardia e a sistema sanitario'-2 giugno: Mulé (Fi), 'bene appello Mattarella a unità, ma governo lo ignorerà'-2 giugno: Fico, 'ferite Codogno di tutti italiani, giusto ricordare oggi vittime'-2 Giugno: Fico, 'ripartenza da scuola e sanità, da lì ricostruiamo Paese'-2 Giugno: Fico, 'Parlamento accetti sfide, ridisegni futuro Paese'-Sicilia: Miccichè, 'manifestazione contro Samonà e Lega una sciocchezza, demagogia pura'-Fi: Miccichè, 'in Sicilia è un altro partito rispetto al resto Italia, chi è andato via non aveva voti'-2 giugno, centrodestra in piazza a Roma-Calcio: giocatori Inter chiedono giustizia per Floyd-Caos procure: Lega Giovani, flash mob davanti tribunale Tribunale per 'toghe pulite'-Caos procure: Lega Giovani, flash mob davanti tribunale Tribunale per 'toghe pulite' (2)-Coronavirus: premio speciale Rosa Camuna ad anestesista che individuò paziente 1-Coronavirus, a Wuhan quasi 10 mln di test: zero casi

25 diverse borse in plastica

Condividi questo articolo:

Il marchio Patagonia lancia la collezione Black Hole: borse e borsoni fatti con bottiglie di plastica riciclata

Patagonia pone le basi per prodotti sostenibili e di alta qualità con la sua nuova linea di borse realizzate con bottiglie di plastica riciclata.

Soprannominata Black Hole, la recente collezione offre 25 diversi modelli di borse, ognuna con le sue caratteristiche e il suo stile unico, ma tutte resistenti ed eleganti – e disponibili in una varietà di colori.

Cosa più importante, ovviamente, è che queste borse e questi borsoni di Patagonia aiutano a ridurre la quantità di plastica che finisce nelle discariche ogni anno. Solo quest’anno, il marchio Patagonia ha utilizzato 10 milioni di bottiglie, trasformando tutta questa plastica in un tessuto riciclato unico che forma la trama e il corpo delle borse Black Hole.

Ogni borsa è resistente all’acqua e supportata dalla garanzia Ironclad (o Corazzata) dell’azienda, che dà diritto all’acquirente a una riparazione, una sostituzione o un rimborso nel caso in cui il prodotto non dovesse funzionare in modo soddisfacente.

Tra i prodotti di punta, il Duffel da 55 Litri che è un borsone in stile vintage realizzato in tessuto di poliestere riciclato al 100% con fodera in poliestere riciclato e fettuccia in nylon riciclato composta da 33 bottiglie d’acqua in plastica. Come tutti gli altri Duffel – dai 40 ai 100 Litri – anche questo può essere indossato sia come uno zaino che trasportato come un borsone tradizionale, mentre i Wheeled Duffel possono essere trasportati come trolley.

E poi ci sono gli zainetti – dai 25 ai 45 Litri – che sono realizzati con gli stessi materiali duri del borsone, ma presentano altri tipi di comfort, più specifici per gli zaini (tasche per laptot, per esempio o un pannello posteriore in air mesh per aumentare la ventilazione e la comodità).

Patagonia è molto orgogliosa di essere responsabile nei confronti dell’ambiente e promette che almeno l’1% delle sue vendite o il 10% degli utili al lordo delle imposte (a seconda di quale sia il più elevato) contribuirà a finanziare gli attivisti dediti alla protezione degli habitat naturali, della natura selvaggia e della biodiversità.

 

Questo articolo è stato letto 12 volte.

borse, patagonia, plastica, riciclo, riciclo plastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net