Yellowstone: turisti vogliono salvare cucciolo di bisonte ma ne provocano la morte

Condividi questo articolo:

Nei parchi gli animali vanno lasciati in pace: la triste storia di un piccolo bisonte ‘condannato a morte’ per l’involontaria opera di due turisti

Il regolamento del parco di Yellowstone vieta ovviamente di avvicinarsi agli animali ma due turisti, convinti di fare una buona azione, hanno agito al di fuori delle regole e caricando in auto un cucciolo di bisonte che secondo loro aveva freddo.

Volevano portarlo alla più vicina stazione dei rangers, ma non ce n’era motivo. Il piccolo bisonte stava bene e le temperature del periodo, tra i 3 e i 10 gradi, non sono un problema per i bisonti.

Pultroppo poi le autorità sono state costrette ad abbattere il cucciolo: nonostante abbiano cercato di riavvicinarlo alla madre, questa ormai lo respingeva. E, rifiutato dalla madre, non restavano speranze per il cucciolo.

I due turisti, anche se erano animati da ‘buone intenzioni’, verranno sanzionati.

 

Questo articolo è stato letto 5 volte.

bisonte, natura, parco, turisti, usa, Yellowstone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net