ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Tartarughe in cerca di un ‘casa’ sicura

Condividi questo articolo:

 

A causa dell’abbassamento delle temperature, 35 uova di tartaruga sono state trasferita a Napoli

 

Alla ricerca di una ‘casa’ più sicura, sono state trasferite a Napoli 35 uova di tartaruga non ancora schiuse, dodici piccoli nati con evidenti segni di immaturità e ventuno piccoli di tartaruga ancora nel guscio della nidiata deposta lo scorso 21 agosto sulla spiaggia di Pizzo. L’operazione è stata condotta dalla Guardia costiera con il Wwf e l’Università della Calabria.

 

L’abbassamento delle temperature ha influenzato notevolmente la schiusa rendendo appunto necessario il trasferimento.

gc

Questo articolo è stato letto 4 volte.

casa, casa sicura, napoli, tartaruga, uova di tartaruga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net