ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana-Crollo Firenze, ingegneri: "Subappalto a catena ostacolo all’attuazione del piano sicurezza"-Lavoro, Fly future 2024: "Compagnie aeree e aziende aerospaziali cercano migliaia di giovani"

Tagliare le corde vocali ai cani? Negli Stati Uniti la legge lo consente. Firmiamo perché da noi non accada mai

Condividi questo articolo:

Perché accanirsi su dei cani privi di colpe e mutilarli così barbaramente?

Un giudice dell’Oregon ha imposto che due mastini tibetani venissero sottoposti al “debarking” in seguito alle numerose lamentele da parte dei vicini di casa per l’incessante abbaiare dei cani.

Si tratta di un intervento chirurgico che consiste nell’asportare le corde vocali del cane. In questo modo i loro guaiti si riducono a poco più che bisbigli. I proprietari dei cani erano già stati multati per il comportamento dei cani, ma questo non ha fermato il giudice dal punire più severamente i cani che i padroni.

In Italia e in Europa il debarking è vietato, ma gli utenti di Firmiamo.it hanno lanciato una raccolta firme per impedire che questa pratica sia normalizzata ed eventualmente prenda piede anche in Europa!

La petizione ha già raccolto più di 500 firme e chiede inoltre l’intervento dell’OIPA, l’Organizzazione internazionale protezione animali contro la pessima decisione del giudice americano: la sentenza segna infatti un gravissimo precedente che altri legislatori in America o nel resto del mondo potrebbero seguire.

 

Questo articolo è stato letto 280 volte.

cane, corde vocali, Debarking

Comments (9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net