Si alza il livello del mare, addio alla Florida

Condividi questo articolo:

Le coste della Florida sono a rischio e potrebbero scomparire in 100 anni

 

 

Tra pochi anni potremo dire addio alle coste della Florida, da Miami alle Keys: a causa dell’innalzamento del livello del mare, infatti, potrebbero sparire in 100 anni. Il mare potrebbe ricoprire le famosissime spiagge e rendere inutile anche il parco delle Everglades e il suo fiume, dal quale l’area trae acqua fresca. A lanciare l’allarme è il presidente del dipartimento di scienze geologiche dell’Università’ di Miami, Harold Wanless: ‘Credo che la gente non abbia realizzato quanto la Florida sia vulnerabile. Sperimenteremo fra 1,2 metri e quasi due metri d’acqua in più entro la fine del secolo’, afferma Wanless in un’intervista al New York Times.

Per combattere i cambiamenti climatici e contrastare il livello del mare, quattro contee, che contano complessivamente su 5,6 milioni di abitanti, si sono alleate per cercare soluzioni. La Florida è lo stato più vulnerabile all’aumento del livello dei mari e i funzionari locali hanno chiesto consiglio all’Olanda, famosa per il suo sistema di argini.

gc

Questo articolo è stato letto 184 volte.

cambiamenti climatici, livello del mare, mare, spiagge Florida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net