ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Trump interrompe briefing e poi ritorna: "Sparatoria vicino alla Casa Bianca" /Video-Europa League, Bayer ko 2-1 e Inter in semifinale-Coronavirus, altri 259 casi e 4 morti-Intesa Sp: a Ferragosto ingresso gratuito alle Gallerie d'Italia-Intesa Sp: a Ferragosto ingresso gratuito alle Gallerie d'Italia (2)-Dj morta: ore d'ansia per Gioele, la zia 'Viviana non gli avrebbe mai fatto del male'/Adnkronos-Dj morta: ore d'ansia per Gioele, la zia 'Viviana non gli avrebbe mai fatto del male'/Adnkronos (2)-Dj morta: ore d'ansia per Gioele, la zia 'Viviana non gli avrebbe mai fatto del male'/Adnkronos (3)-**Fase 3: Murero (Unina), 'con IA +16% Pil al 2030 ma è fallace'** (2)-Senza filtri: Covid 19 conta più la salute o l’economia?-Dj morta: la cognata agli inquirenti, 'Viviana non avrebbe mai fatto del male a Gioele'-Vaccino Covid, allo Spallanzani dal 24 agosto test su 3 volontari-Fase 3: Deloitte, sostegno al turismo e al made in Italy per ripartenza Paese-Coronavirus: in Lombardia stabile numero pazienti in terapia intensiva-Somma (Confindustria Basilicata): "Dopo 20 anni vediamo politiche per Sud"-Sulle tracce del piccolo Gioele, "Ricerche difficili, anche emotivamente"-Dj morta: sulle tracce del piccolo Gioele, vigili fuoco 'ricerche difficili, anche emotivamente' (2)-Dj morta: sulle tracce del piccolo Gioele, vigili fuoco 'ricerche difficili, anche emotivamente' (3)-Banderas positivo al Covid: "Compleanno in quarantena"-Lega, Bossi: "Nostri territori barattati per voti al Sud"

Nasce la barca a vela che nel 2012 tentera’ il giro del mondo ad energia solare

Condividi questo articolo:

Presentato a Livorno Zero C02, veliero di 12 metri ad emissioni zero, grazie a strumentazione di bordo e motore ausiliario alimentato grazie a pannelli solari ed idrogeno. L’imbarcazione tenterà nel 2012 il giro del mondo ad energia solare.

Viaggiare in barca a vela è uno dei modi migliori per vivere il mare, entrare in contatto con esso. Soprattutto, uno dei modi migliori per rispettarlo. Grazie alle vele che sfruttano il vento come forza motrice, velieri e barche a vela sono in grado di ridurre al minimo le emissioni nell’ambiente.

Secondo i ricercatori dell’Università "Fourier" di Grenoble, non era ancora abbastanza. Così, hanno progettato e realizzato una imbarcazione che, grazie a pannelli fotovoltaici, impianto eolico e motore a idrogeno ha completamente eliminato le emissioni.

È nato “Zero CO2”, prototipo di veliero di 12 metri che non usa carburante neppure per manovrare nel porto e utilizza l’energia del vento e del sole per alimentare gli strumenti di bordo, riscaldamento e sistema di controllo del motore. Con 150 litri di idrogeno la barca ha un’autonomia di circa 15 giorni di navigazione ed è in grado di produrre energia per 5 appartamenti.

Il progetto, da oltre 2 milioni di euro, è frutto della sinergia tra Commissariato francese delle energie alternative, l’Università ‘Fourier’ di Grenoble e il cantiere navale Fora Marine di La Rochelle. L’imbarcazione ecologica è stata presentata nei giorni scorsi a Cala de’ Medici, a Rosignano (Livorno), sede della Solvicore. L’azienda italiana, nata da una joint venture con Solvay, spende ogni anno 500 milioni di euro in ricerca e sviluppo è impegnata anche nel progetto “Solar Impulse”: il tentativo di compiere nel 2012 un giro del mondo con un aereo a energia solare.

I quattro progettisti marinai dell’Università di Grenoble stanno ora cercando finanziamenti per un tour scientifico sull’inquinamento del Mediterraneo.

Questo articolo è stato letto 3 volte.

barca a vela zero Co2, energie alternative, inquinamento, mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net