ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Rep. Congo: moglie Attanasio, ‘cosa non verificata ha preso spazio che non merita-Quirinale: ancora dubbi ma cresce fronte pro-Draghi in M5S, anche Fico non chiude-Sicilia: Letta, 'Musumeci al capolinea, vogliamo costruire alternativa vincente'-Tennis: Australian Open, Sinner al terzo turno-Tirrenia: Cin offre 144 mln euro, pm 'commissari decidano entro gennaio' (2)-Partiti: sondaggio Porta a Porta, Pd primo con 21,6%, Fdi al 18,9 e Lega al 18,5-**Lepri: Mattarella, 'maestro di professionalità e deontologia, testimone storia italiana**-Nasce Alperia Green Future-**Bce: minute Consiglio, 'falchi' contrari a rimodulazione e flessibilità acquisti**-Bollette: Letta, 'prioritario intervento strutturale del governo su fiscalizzazione aumenti'-Quirinale: Letta, 'riunione grandi elettori Pd in piena trasparenza'-**Quirinale: Letta, 'dobbiamo fare accordo su nome condiviso non di centrodestra'**-Quirinale: Letta, 'sono fiducioso, avremo un o una grande presidente'-Quirinale: Letta, 'candidatura Berlusconi ancora aperta, c.destra indisponibile al dialogo'-Antartide, Esa: "Iceberg gigante A-68A perde 152 mld tonnellate d'acqua dolce, rischi per habitat"-Antartide: Esa, rilasciate da iceberg gigante 152 mld tonnellate acqua dolce, rischi per habitat (2)-Quirinale: Letta, 'questa volta è particolarmente complicata'-**Quirinale: Letta, 'vogliamo fare un accordo con centrodestra per il Paese'**-Quirinale: Letta, 'intesa su nome super partes, non di parte'-Quirinale: Letta, 'c.destra ha tentato assalto, lo abbiamo respinto ma un accordo è necessario'

Aria irrespirabile. Si moltiplicano i provvedimenti antismog (senza successo)

Condividi questo articolo:

Tante città italiane hanno sforato il limite di Pm10 e altre polverib sottili. I sindaci corrono ai ripari, senza successo

 

Aria irrespirabile in molte città italiane: è allerta smog a Milano, Torino, Roma e Napoli, che dall’inizio dell’anno hanno più che superato il limite stabilito dalla legge di 35 giorni all’anno con concentrazioni di polveri sottili. ma a detenere la maglia nera per lo smog, in realtà, sembra essere Frosinone, con maggior numero di giorni (101) con concentrazioni superiori a 50 microgrammi per metro cubo per le polveri sottili PM10. 

Non aiuta in questa situazione il meteo: senza vento e pioggia è difficile spazzare via le polveri e ripulire l’aria. Pur di provare a mettere un freno all’inquinamento sono tante le città che si affidano, senza molto successo, a misure antismog (giorni senz’auto o a targhe alterne, limitazioni per le vetture più inquinanti, mezzi pubblici gratis o con agevolazioni tariffarie). C’è anche chi ha proclamato il divieto di utilizzo di legna e biomasse per camini e stufe, chiedendo anche la riduzione delle temperature massime nel riscaldamento per edifici commerciali e abitazioni. 

 

E se in tanti sono ben felici che il sole splenda in questi giorni di vacanza su molte città d’Italia, è vero anche che tutti dobbiamo fare i conti con il ristagno dell’inquinamento. E non solo: come è facile immaginare, un’altra potenziale emergenza per l’assenza di piogge, è la siccità, con rischi per le irrigazioni dei campi. 

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

caldo, inquinamento, meteo, polveri sottili, siccità, smog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net