Multe a chi sosta con l’auto accesa, la proposta arriva dalla Gran Bretagna

Condividi questo articolo:

Per diminuire lo smog si valutano sanzioni per chi non spegna il motore quando è fermo

Fermi in auto con il motore acceso? Scatta la multa. Ciò potrebbe succedere a breve nel Regno Unito se verrà accolta la proposta del National Institute for Health and Care Excellence (Nice) e del Public Health England, due enti che fanno capo al ministero britannico della Salute.

Oltremanica si valutano o una serie di misure tra cui l’istituzione di zone a traffico limitato e di zone a divieto di sosta con motore acceso, in aree frequentate dalle persone più vulnerabili – bambini e anziani – come scuole e case di cura.

Le polveri sottili, di cui il traffico stradale è in buona parte responsabile, sono associate alla morte prematura di circa 25mila persone all’anno nella sola Inghilterra.

“L’inquinamento atmosferico rappresenta un rischio importante per la nostra salute, e le misure suggerite finora non sono riuscite a far fronte al problema in modo sufficiente”, ha osservato Paul Lincoln, a capo della commissione per le linee guida del Nice. “Questa guida descrive una serie di azioni pratiche che le autorità locali possono adottare, come l’istituzione di zone con divieto di sosta a motore acceso per ridurre le emissioni e proteggere i cittadini”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.

auto, polveri sottili, smog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net