Mattarella: scelte ambientali non solo per emergenza

Condividi questo articolo:

‘Non si può continuare a gestire la questione ambientale con l’esclusiva ottica dell’emergenza’

 

Un buon auspicio per il futuro della materia ambientale: fare delle scelte green che non dipendano dalla sola ed esclusiva emergenza. ‘Non si può continuare a gestire la questione ambientale con l’esclusiva ottica dell’emergenza’, ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al Quirinale in occasione della Festa della Donna, quest’anno dedicata al rapporto con l’ambiente (‘Donna per la Terra’). ‘La mano dell’uomo è spesso alla base di dissesti, alluvioni, frane, che sono pericolosi per la vita dei cittadini e comportano un dispendio di energie e risorse pubbliche’.

 

‘Senza entrare nel merito vorrei qui dare atto al Parlamento di aver compiuto un importante passo avanti nella definizione del reato di disastro ambientale: un crimine grave, finora sanzionato con pene inadeguate’, ha rilevato il presidente della Repubblica, che in tema di crescita globale ha affermato che ‘occorre governarne i contraccolpi sul piano della salvaguardia dell’ambiente’, dal momento che il pianeta è minacciato ‘da comportamenti che infliggono ferite, lacerazioni, mutilazioni prodotte anzitutto da speculazione e avidità’. 

gc

Questo articolo è stato letto 23 volte.

ambiente, Mattarella, scelte ambientali

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net