Kazakistan: cade razzo russo. E’ allarme per nube tossica

Condividi questo articolo:

Un razzo russo è caduto in Kazakistan, provocando una nube tossica pericolosa per la salute dell’uomo

 

 

Un razzo russo senza equipaggio è caduto in Kazakistan, provocando una grande nube tossica a causa del carburante. Dopo il lancio dal cosmodromo kazako di Baikonur, il razzo, che aveva a bordo tre satelliti per navigazione, ha cambiato direzione ed è caduto al suolo tra le fiamme. Al momento,   non ci sono notizie di feriti.  

A causa della caduta e delle fiamme del razzo russo, il personale del cosmodromo kazako di Baikonur è stato evacuato: l’esplosione ha causato una nube tossica provocata dal carburante del razzo Proton-M. Il razzo, il cui lancio è stato trasmesso in diretta tv da Rossia 24, secondo quanto  reso noto dall’Agenzia spaziale kazaka,  trasportava circa 600 tonnellate di sostanze tossiche.

(gc)

Questo articolo è stato letto 3 volte.

Kazakistan, nube tossica Kazakistan, razzo Kazakistan, razzo russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net