Industria italiana ancora poco green

Condividi questo articolo:

Le imprese industriali sono ancora poco green: investono in tecnologie che rimuovo l’inquinamento dopo che e’ stato prodotto e non in tecnologie che rendono green il processo di produzione

Le industrie italiane sono ancora poco green: fanno attenzione all’ambiente solo dopo aver inquinato. Le imprese industriali, infatti, continuano ad effettuare investimenti per rimuovere l’inquinamento dopo che questo è stato prodotto, anziché integrare i propri impianti con tecnologie green capaci di proteggere l’ambiente dagli effetti negativi del processo produttivo.  A darne notizia è il Report ‘Gli investimenti per la protezione dell’ambiente delle imprese industriali’ pubblicato dall’Istat e relativo all’anno 2010.

Il report sulle imprese industriali italiane e le loro scelte green rileva che nel 2010 gli investimenti per il trattamento dell’inquinamento post produzione sono ancora la componente più rilevante degli investimenti per la protezione dell’ambiente, con un incidenza del 74,8% sul totale, contro il 25,2% degli investimenti in tecnologie più avanzate.

A puntare sulla protezione dell’ambiente, anche nel 2010, sono state soprattutto le piccole e medie imprese, che hanno realizzato una quota più elevata di investimenti integrati sul totale degli investimenti ambientali (36,8%) di quella realizzata dalle grandi imprese (22,6%). In termini assoluti, però, nelle piccole e medie imprese si registra una diminuzione della spesa in investimenti integrati (-11,6% rispetto al 2009), mentre nelle grandi la spesa è in aumento (+ 26,8% rispetto al 2009).

(gc)

Questo articolo è stato letto 10 volte.

aziende green, industria, industria ambiente, industria greee

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net