In Amazzonia alberi piu’ forti dei cambiamenti climatici

Condividi questo articolo:

Gli alberi della foresta Amazzonica potrebbero resistere tranquillamente ai cambiamenti climatici: uno studio ha dimostrato che alcune specie hanno otto milioni di anni

In Amazzonia, alcune specie di alberi potrebbero essere più forti dei cambiamenti climatici e sopravvivere al riscaldamento globale, a patto che l’uomo, però, non le metta in pericolo con la deforestazione. E’ questo quanto affermato da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Ecology and Evolution.

Lo studio sugli alberi dell’Amazzonia è stato coordinato da Simon Lewis dello University College London, il quale ha scoperto che alcune piante della foresta amazzonica hanno più di otto milioni di anni. La scoperta ovviamente è eccezionale, poiché dimostra che queste piante sono sopravvissute a epoche, come il Pliocene inferiore o il tardo Miocene, con temperature di 4 gradi più elevate rispetto a quelle odierne.

Lo studio sugli alberi dell’Amazzonia porta nuove speranze alle piante: questi monumenti della natura potranno resistere ai cambiamenti climatici in corso e sopravvivere a lungo, solo se, non si verifichino periodi di siccità e incendi e l’uomo non le metta in pericolo con la deforestazione. La deforestazione, infatti, continua ad essere una minaccia vera alla sopravvivenza degli alberi, troppo spesso tagliati per far spazio a  miniere e agricoltura.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 9 volte.

Amazzonia, cambiamenti climatici, deforestazione, foreste dell'Amazzonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net