ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lombardia: Gori, 'se mai, ticket è Majorino-Moratti'-Qatar 2022: ottavi di finale, Francia-Polonia 1-0 dopo il primo tempo-Azione: Napoli, 'con Pd e Fi in declino siamo unico motore riformismo'-Calcio: Serie B, i risultati della 15/a giornata-Iv: Renzi fa la sua 'scelta' e lancia l'accordo di federazione con Azione/Adnkronos-Pd: Ricci a Renzi, 'sereno, noi ancora qui perché è casa nostra non taxi da prendere se fa comodo'-Ucraina: Meloni, 'continueremo a difenderla ma non scaricheremo costi su cittadini'-Qatar 2022: Lloris eguaglia il record di Thuram, 142 presenze con la nazionale francese-**Pd: la corsa di Elly parte su'Bella ciao', con lei subito sinistra dem e Franceschini**-Pd: Benifei, 'Renzi non sapeva chi fossi, ho preso 40mila preferenze e non dal Giglio magico'-Pd: Castagnetti, 'Costituente? Fermate la giostra, per favore'-**Governo: Meloni lancia 'gli appunti di Giorgia', rubrica social su lavoro esecutivo**-Pd: Paita (Iv-Az), 'Schlein rinnega quello del 40%, quello che sapeva vincere'-Slittino: Cdm, Fischnaller e Votter/Oberhofer a podio nelle sprint di Igls-Sicurezza: Meloni, 'finita Italia che fa finta non vedere illegalità'-Manovra: Meloni, 'soglia 60 euro per Pos indicativa, interlocuzione con Ue'-Biathlon: Wierer, 'settimana difficile a causa della salute ma oggi ho reagito bene'-Rdc: Meloni, 'tra prenderlo e rubare c'è opzione andare a lavorare'-Calcio: Venezia, Antonelli è il nuovo direttore sportivo-**Pd: Renzi, 'non dicano balle, Schlein, Bonaccini e altri hanno avuto un ruolo con me'**

Il mercato delle foreste dell’Alaska

Condividi questo articolo:

Trump vuole permettere che milioni di acri di foreste in Alaska vengano aperti allo sfruttamento aziendale

Mentre gli incendi boschivi stanno distruggendo l’Amazzonia, c’è un’altra foresta pluviale temperata – per ora ancora intatta – che rischia di dover affrontare una minaccia completamente diversa: il presidente americano Donald Trump, infatti, vuole aprire i 16,7 milioni di acri (equivalenti a 6,8 milioni di ettari) della Tongass National Forest in Alaska a progetti di disboscamento, sfruttamento energetico e miniere. La Tongass è la più grande foresta nazionale del paese, che comprende gran parte del braccio sud-est dell’Alaska, compresa la capitale Juneau.

Gli ambientalisti hanno combattuto a lungo contro gli interessi commerciali di questo polmone verde. Negli anni ’90, l’amministrazione Clinton vietò il disboscamento commerciale e la costruzione di strade, senza l’approvazione del servizio forestale. Negli anni 2000, l’amministrazione Obama ha visto il completamento del piano per eliminare il disboscamento delle formazioni arboree più vecchie entro il 2016.

Molti altri abitanti e politici, però, non apprezzano queste misure, dicono che l’impossibilità di costruire strade è una barriera per gli affari e una minaccia per l’economia del sud-est dell’Alaska e che l’industria del legname sta crollando.
Gli ambientalisti ribattono che gli alberi delle formazioni arboree più longeve nella foresta forniscono l’habitat critico per i cervi dalla coda nera di Sitka, per l’orso nero e per l’astore settentrionale, un uccello rapace, e sono importanti anche per il salmone selvaggio dell’Alaska, che si genera nella Tongass, visto che salmone, fiumi e alberi hanno una relazione simbiotica. Se gli alberi vengono eliminati, anche l’industria del salmone potrebbe essere a rischio, dicono.

Non è ancora dato sapere quale tra le due posizioni la spunterà, ma ciò che è certo è che ci sono pochissimi posti al mondo come questa foresta e che pensare di farla a pezzi sembra davvero una follia.

 

Questo articolo è stato letto 109 volte.

Alaska, Disboscamento, Donald Trump, ecosistemi naturali, foresta pluviale, legno, sfruttamento suolo, Tongass, Trump

Comments (139)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net